Come salvare i certificati SHSH2, necessari per il downgrade di iOS!

In queste ore è stato rilasciato un nuovo programma che consente di eseguire il downgrade (e l’aggiornamento) a versioni di iOS non più firmate da Apple. Il suo nome è Prometheus, ma senza certificati SHSH2 diventa praticamente inutile. Pertanto, per procedere con il downgrade, dovrete prima salvare questi importanti certificati, univochi per ogni dispositivo iOS. In questa guida vi mostriamo come procedere al salvataggio.

schermata-2016-12-29-alle-08-23-48

Vediamo quindi come salvare i certificati SHSH2, necessari per il downgrade di iOS. Dovremo innanzitutto disporre di una connessione ad Internet, di un dispositivo iOS, di un PC/Mac con iTunes installato e di un cavetto Lightning con cui collegare l’iPhone/iPad/iPod touch al computer.

Premesse:

  • Il possesso dei certificati univochi SHSH2 è necessario al fine dell’esecuzione di un downgrade o di un aggiornamento ad una versione di iOS non più firmata da Apple. Se non disponete di questi certificati, non potrete assolutamente eseguire queste operazioni.
  • I certificati SHSH2 possono essere salvati solo ed esclusivamente quando un firmware è ancora firmato, non dopo la chiusura delle firme da parte di Apple.
  • L’operazione di downgrade consiste nel tornare ad una precedente versione del sistema operativo (ad esempio, da iOS 10.2 ad iOS 10.1.1) che non sarebbe possibile installare tramite iTunes a causa del blocco delle firme da parte di Apple.
  • L’operazione del downgrade è solitamente legata al Jailbreak: è molto interessante per i jailbreakers potersi creare un firmware “sicuro” a cui tornare, sempre e comunque, quando si voglia utilizzare Cydia.

Come salvare i certificati SHSH2

Per salvare i certificati SHSH2 delle versioni di iOS ancora firmate, potete procedere come segue:

  1. Per prima cosa vi servirà il numero ECID del vostro dispositivo. Per scoprirlo, aprite iTunes e collegate il vostro dispositivo al computer tramite il cavetto Lightning.
  2. Cliccate sull’icona del vostro iPhone/iPad/iPod touch che comparirà in alto a sinistra in iTunes; quindi localizzate la dicitura “Numero di serie” sulla destra. Cliccate su quest’ultima fino a quando vedrete il vostro ECID.
  3. Cliccate con il tasto destro sul numero ECID e copiatelo.
    schermata-2016-12-29-alle-08-23-24
  4. Vi servirà anche il numero identificativo del dispositivo: potete trovarlo cliccando su “Numero di serie” fino a quando non comparirà (ad esempio, un iPhone 7 Plus è “iPhone9,4”). Una volta individuato, copiatelo e annotatelo insieme all’ECID.
    schermata-2016-12-29-alle-08-23-16
  5. Una volta che avrete sia l’ECID che il numero identificativo del dispositivo, collegatevi a questa pagina: tsssaver.1conan.com
    schermata-2016-12-29-alle-08-23-48
  6. Quando richiesto, inserite l’ECID e il numero identificativo del dispositivo.
  7. Assicuratevi di aver inserito correttamente tutti i dati e premete su “I’m not a robot” per verificare l’operazione. Quindi premete su “Submit” e attendete che il sito completi la richiesta. Potrebbe volerci un po’, a seconda del traffico su TSSSaver.
  8. Una volta completata l’operazione, premete sul link che vi sarà proposto. Dalla pagina che si aprirà potrete aggiungere la cartella con i vostri SHSH2 su Google Drive o su Dropbox, oppure scaricarne uno zip da conservare in locale.
    schermata-2016-12-29-alle-08-25-48

Scegliendo una qualsiasi delle opzioni (o magari tutte, giusto per essere totalmente sicuri) completerete il salvataggio degli SHSH2 per il dispositivo in questione. Vale la pena ricordare che dovrete ripetere questa operazione per tutti i dispositivi di vostra proprietà su cui potrebbe interessarvi, in futuro, eseguire un downgrade. I certificati SHSH sono infatti univoci per dispositivo.

Una volta salvati gli SHSH2 necessari, potete eseguire il downgrade in questo modo.

iPhone 12 Viola in sconto su

News