Anche l’iPhone SE sembra attrarre gli utenti Android

L’iPhone SE potrebbe aiutare Apple ad attirare nuovi utenti Android rispetto all’iPhone 6s, come dimostra una nuova indagine pubblicata da Slice Intelligence.

slice-iphone-se-data

Quando Apple lanciò l’iPhone 6/6 Plus nel 2014, molti utenti Android decisero di passare ad iOS soprattutto per lo schermo più grande, che da anni era una delle peculiarità degli smartphone concorrenti. Con il 6s/6s Plus, questo passaggio è stato meno evidente, ma ora le cose potrebbero cambiare con l’iPhone SE. Ovviamente, questa volta a convincere gli utenti Anrdoid non è lo schermo più grande, ma il prezzo vantaggioso (almeno negli USA).

I dati pubblicati da Slice Intelligence confermano che solo il 35% degli acquirenti che hanno ordinato un iPhone SE hanno acquistato un iPhone on-line negli ultimi due anni, mentre il 16% proviene da un terminale Android. Con l’iPhone 6s, la percentuale degli utenti ex-Android era del 10%. Si tratta di un dato molto interessante, soprattutto perchè questo iPhone SE non è stato lanciato in grande stile come gli altri smartphone Apple, e perchè si tratta comunque di uno smartphone che ha un design identico all’iPhone 5. Inoltre, secondo Slice gli acquirenti dell’iPhone SE sono mediamente “più vecchi, meno istruiti e per lo più maschi” rispetto all’utente che solitamente acquista uno smartphone Apple.

Sembra infatti che più di 1/5 degli acquirenti dell’iPhone SE abbia un’età compresa tra i 45 e i 55 anni, contro il 18% degli acquirenti dei precedenti iPhone. Inoltre, il 77% di chi sceglie un iPhone SE è di sesso maschile, contro il 69% degli altri iPhone, mentre solo il 39% dei nuovi utenti SE ha una laurea, contro il 46% di chi ha acquistato un iPhone 6 o 6s.

In totale, ad oggi circa il 35% degli utenti iPhone ha ancora un dispositivo da 4 pollici.
[via]

Sondaggi