NOma, l’app che racconta le storie di chi ha combattuto la mafia

Accanto ad applicazioni di dubbia utilità, ogni tanto sullo store arrivano dei titoli molto interessanti che hanno l’obiettivo di divulgare informazioni su tematiche sociali e attuali. NOma è una di queste e ha l’obiettivo di raccontare le storie delle persone che hanno combattuto la mafia fino a sacrificare le proprie vite.

Schermata 2016-02-09 alle 10.03.51

VEDI SU APP STORE

NOma è un’applicazione che guida cittadini, turisti, giovani e studenti attraverso le strade di Palermo e dintorni, nei luoghi degli attentati mafiosi che hanno sconvolto la storia italiana a partire dagli anni ’70. NOma vuole fornire utili strumenti alle nuove generazioni per combattere un male che non è ancora stato debellato, malgrado i passi da gigante compiuti in questi anni e che, piuttosto, si diffonde nella nostra penisola in forme sempre più subdole.

Ciascuna “storia” è illustrata e raccontata attraverso documenti storici, animazioni digitali, note biografiche, video, fotografie d’epoca e interviste inedite ai familiari, con la voce narrante di Pif e di tanti altri artisti.

L’applicazione propone inoltre itinerari che conducono alla scoperta delle realtà che aderiscono a “Addiopizzo”, un movimento che agisce dal basso nato su iniziativa di un gruppo di giovani che hanno scelto di combattere la mafia promuovendo un sistema di economia virtuosa e libera dalla mafia attraverso lo strumento del “consumo critico Addiopizzo”.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store.

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

Applicazioni App Store