Il “Taptic Engine” di iPhone 6s Plus a confronto con la “vibrazione” di iPhone 6 Plus

Le novità apportate da Apple nei nuovi dispositivi vengono messi sotto la lente di ingrandimento. Numerosi i test che stanno comparendo i rete, dai più fantasiosi e divertenti, ai più utili e più concreti. Oggi vogliamo focalizzare la vostra attenzione sul “Taptic Engine” utilizzato sui nuovi iPhone anche per gli avvisi. Un confronto con la precedente generazione che, invece, fa uso della classica “vibrazione”.

Taptic Engine iPhone pic0

Abbiamo conosciuto il “Taptic Engine” con l’arrivo degli Apple Watch: trattasi di un attuatore lineare montato all’interno del dispositivo ed in grado di trasmettere un leggero tocco sul polso ogni volta che si riceve una notifica, quando si preme a lungo sul display oppure utilizzando la funzione Digital Touch. Per ogni notifica o avviso viene utilizzato un segnale diverso, anche disattivando l’audio. Questo quanto descritto sulla pagina ufficiale Apple Italia dedicata ad Apple Watch.

Lo stesso componente hardware è stato appositamente realizzato anche per gli iPhone 6s, presi sotto esame nel nuovo video pubblicato dai colleghi di “iDB”, nello specifico la vibrazione emessa da un iPhone 6s Plus ed un iPhone 6 Plus (quest’ultimo, ovviamente, fa uso della vecchia tecnologia).

Per effettuare il test sono stati utilizzati un nuovo e fiammante iPhone 6s Plus con “Taptic Engine” ed un iPhone 6 Plus con la classica vibrazione. Dal video, o meglio dall’audio trasmesso, è possibile notare la grande differenza tra i due iDevices di generazione diversa. Mentre l’iPhone 6s Plus vibra in modo più silenzioso, oserei dire quasi armonioso, l’iPhone 6 Plus risulta essere sicuramente più rumoroso, più –permettetemi il termine– ruvido. Eppure, la vibrazione in se, ovvero la percezione, non ha subìto modifiche. Anzi, è rimasta pressoché uguale.

via – macerkopf.de

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

News