Come fa Apple a consigliare i brani in base ai nostri gusti su Apple Music?

03 luglio 2015 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Una delle caratteristiche principali e più apprezzate di Apple Music è la sua attenzione nella capacità di scoprire le nostre preferenze musicali e di fornirci consigli musicali in base ai nostri gusti. Apple Music è fortemente incentrata sulla scoperta di nuovi contenuti, con un’intera sezione denominata “Per te”, che potrebbe diventare il vero punto di forza di tutto il servizio.

likingapplemusic-800x570

Secondo Apple, i suoi esperti di musica “propongono canzoni, artisti e album in base a ciò che l’utente ascolta e come lo ascolta“. Questa è, ufficialmente, la presentazione di “Per te“, servizio che migliora con il tempo, anche in base alle segnalazioni degli utenti che possono usare il “cuore” per selezionare i brani o gli album che amano di più. Apple non ha mai spiegato, però, come fa praticamente a migliorare la funzione “Per te” e a calibrare i consigli in base ai nostri gusti reali.

Per chiarire come funzionano queste raccomandazioni, Jim Dalrymple di The Loop ha parlato direttamente con Apple per ottenere maggiori informazioni su questo punto e su come le proposte fornite dagli esperti vengono influenzate dai brani ascoltati dagli utenti.

In primis, ogni canzone riprodotta su Beats 1, sulle stazioni radio di default, sulle playlist curate o sulle ricerche effettuate dagli utenti, può essere evidenziata come “mi piace” semplicemente toccando l’icona del cuore. In pratica, possiamo mettere il cuore a tutto quello che ascoltiamo su Apple Music.

likingapplemusic-800x570

Come spiega Dalrymple, toccare l’icona del cuore su una canzone andrà a influenzare il contenuto che viene proposto nella sezione “Per te” di Apple Music. Più “Mi piace” vengono scelti dall’utente, più Apple Music riesce a farsi un’idea dei nostri gusti musicali, cambiando man mano la sezione appena citata. Anche i brani che vengono aggiunti alla libreria o quelli che vengono riprodotti per intero influiscono nelle raccomandazioni. Invece, se un brano non viene evidenziato con il cuore, e non viene riprodotto per intero, allora non verrà considerato per la sezione “Per te”.

Per quanto riguarda le stazioni radio create partendo da un singolo brano, funzione attivabile in qualsiasi momento da Apple Music, la situazione è diversa. Invece di visualizzare un cuore, queste playlist mostrano una stella. Toccando la stella è possibile scegliere se riprodurre altri brani simili o se cambiare genere, così da migliorare la stazione radio in base ai nostri gusti. Se selezioniamo la seconda voce, allora quella tipologia di brano non influirà nella sezione “Per te”.

playlesslikethisapplemusic-800x707

Cliccando su qualsiasi album o playlist presente in “Per te” è possibile personalizzare ancora di più le raccomandazioni, scegliendo la voce “Non mi piace questo suggerimento”.

dislikesuggestionsapplemusic-800x707

La capacità di Apple Music di offrire raccomandazioni dettagliate in base ai nostri ascolti potrebbe essere il vero punto di forza per il futuro, visto che tra tre mesi, quando scadrà il periodo di prova gratuita, probabilmente avremo tutti una sezione “Per te” a misura, con raccomandazioni e consigli creati ad-hoc e non gestiti da algoritmi come avviene su Spotify.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.