Il marketing per Apple Watch è concentrato sull’universo femminile: ecco perchè!

In concomitanza con il lancio ufficiale dell’Apple Watch, l’azienda di Cupertino avvierà anche una massiccia campagna marketing fatta di spot televisivi, annunci sui giornali, cartelloni pubblicitari e tanto altro. Finora, la campagna marketing dedicata allo smartwatch si è limitata alle pagine di qualche rivista, ma tutti gli annunci avevano come protagonista le donne. Come mai?

apple-watch-photos-calories-flight

Ad esempio, uno dei primi annunci pubblicitari è stato pubblicato su Vogue China con la modella Liu Wen che mostrava l’Apple Watch Edition. Pochi mesi dopo, sulla copertina della rivista SE’ è comparsa la modella Candice Swanepoel, con un altro modello di Apple Watch. Poco dopo, su Vogue USA è stata la volta di diverse modelle per 12 pagine di fotografie dedicate allo smartwatch.

Apple non è certo un’aziende sprovveduta in fatto di marketing, per cui ogni scelta è stata studiata e ponderata.

L’esperto Ariel Adams spiega:

La prima presentazione dell’Apple Watch avvenuta lo scorso settembre e i primi spot video rilasciati da Apple si concentravano sul gadget “tecnologico” e su una platea di appassionati. Successivamente, Apple si è concentrata anche sul settore della moda. Apple Watch non è soltanto un oggetto di tecnologia, ma entra anche nel settore degli orologi di lusso, che negli ultimi anni ha suscitato l’interesse sempre maggiore delle donne. Le campagne pubblicitarie dei marchi classici che producono orologi hanno sempre visto le donne come protagoniste, e lo stesso sta facendo Apple.

In effetti, la stampa tech sta già dando grande risalto all’Apple Watch. Si tratta di un nuovo prodotto Apple, con funzioni interessanti e caratteristiche tutte da scoprire. Insomma, i geek, formati in gran parte da uomini, conoscono già l’Apple Watch perchè hanno letto le informazioni su siti e riviste specializzate. Ma dato che il dispositivo è anche un prodotto di moda, Apple ha parallelamente organizzato una campagna marketing destinata ad un pubblico non propriamente appassionato di tecnologia, ma molto attendo al lusso e ai prodotti cult.

Per Apple è fondamentale che il pubblico femminile apprezzi l’Apple Watch, visto che fino ad ora gli smartwatch in generale sono stati acquistati solo da uomini. Apple vuole superare questo ostacolo, e rendere il dispositivo “anche” un prodotto di moda. Lo scopo dell’azienda è rimuovere l’etichetta di “geek” al proprio smarwatch e per farlo deve affidarsi anche alle modelle…

Se guardate le campagne pubblicitarie del Moto 360, noterete che sono incentrate solo verso gli uomini. Apple ha fatto una scelta diversa, che probabilmente pagherà fin da subito in termini di vendite e di immagine. Far percepire l’Apple Watch come un grandissimo oggetto di tecnologia, ma allo stesso tempo anche un prodotto da sfoggiare in una serata di gala è fondamentale per avere successo nel settore degli indossabili.

[via]

 

Approfondimenti