Con iOS 7.1.1 il Touch ID è più veloce e preciso

30 aprile 2014 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Sapevamo che con iOS 7.1.1 Apple aveva migliorato il Touch ID su iPhone 5s, ma ora, grazie a Redditor iOSecure, sappiamo anche come e perché.

13885388027_5c0e91fefa_b

Il Touch ID effettua uno scan del dito a 500ppi e 88×88, inviando temporaneamente i dati ad una cache protetta situata nei pressi della RAM. Successivamente, i dati sono vettorizzati e inoltrati alla enclave protetta che si trova in alto a sinistra rispetto al processore A7, nei pressi del co-processore M7. Lo scanner utilizza la parte sottocutanea del dito per avere una maggiore accuratezza nel caso in cui la lella abbia subito piccoli tagli.

Con iOS 7.1.1, Apple ora riesce a recuperare più scansioni nello stesso periodo di tempo che l’utente utilizza per poggiare il dito sul sensore. Prima, invece, veniva effettuata una sola scansione, e la precisione era sensibilmente più bassa.

Inoltre, con iOS 7.1.1, il Touch ID non utilizza più le diverse scansioni per migliorare la precisione. Questa procedura, infatti, si era rivelata controproducente, in quanto se l’utente poggiava in modo errato il dito, si rischiava di compromettere la precisione del sensore. Ora, invece, il Touch ID effettua più scansioni in una frazione di tempo, velocizzando anche l’intero processo.

Insomma, ora con iOS 7.1.1 il Touch ID è più preciso e veloce.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.