Addio a Bump: Google chiuderà l’app entro fine mese

Nel mese di settembre, Google ha acquisito Bump, l’azienda che ha realizzato una delle app più utilizzate per lo scambio file tra due iPhone. Inizialmente, Google aveva promesso che l’app sarebbe rimasta attiva per diversi mesi, ma anche che presto sarebbe stata disattivata e tolta dallo store. E questo momento sta per arrivare…

Schermata 2014-01-01 alle 13.17.42

Con un annuncio ufficiale, Google fa sapere che entro fine gennaio l’applicazione Bump smetterà di funzionare e che ogni servizio ad essa collegato non potrà più essere utilizzato dagli utenti.

Il giorno scelto per chiudere Bump (e anche l’altra app dell’azienda, Flock) è il 31 gennaio. Da quel giorno entrambe le app saranno tolte dallo store e smetteranno di funzionare.

Tutti i dati memorizzati in remoto dagli utenti sui server di Bump o di Flock saranno eliminati, ma l’utente può effettuare l’esportazione dei dati direttamente da una delle due app: attivando la funzione di esportazione, riceverete una e-mail con un link per scaricare tutti i dati, tra cui foto, video e contatti.

Bump è disponibile gratuitamente su App Store.

 

 

News