iPhone 5c, la recensione di iPhoneItalia – VIDEO

È senza dubbio l’iPhone che più ha diviso l’opinione pubblica, ma allo stesso tempo è uno dei telefoni più interessanti degli ultimi mesi. Stiamo parlando di iPhone 5c, il fratello minore di iPhone 5s, che è stato lanciato da Apple a settembre (ad ottobre in Italia) ricevendo più critiche – spesso immotivate o ingiustificate – che apprezzamenti. Finalmente abbiamo avuto l’opportunità di provare l’iPhone 5c per un periodo di tempo sufficiente ad elaborare una recensione (e video recensione) del dispositivo che vi proponiamo in questo articolo. L’iPhone 5c è davvero un passo falso per Apple? La risposta è no. Di seguito vi spieghiamo il perché.

Schermata 2013-11-29 alle 22.55.05

Come la stragrande maggioranza degli appassionati e dei non appassionati al marchio della mela morsicata, anche noi ci siamo avvicinati con scetticismo all’iPhone 5c. Tuttavia, dopo diversi giorni di utilizzo come telefono principale, possiamo dirvi che abbiamo sentito davvero poco la mancanza del ben più performante iPhone 5s. Ma andiamo con ordine e partiamo dal design del dispositivo (se avete fretta, a fine articolo trovate la nostra video recensione di iPhone 5c).

Caratteristiche

Sulle caratteristiche di iPhone 5c c’è poco da dire: il telefono è a tutti gli effetti un iPhone 5 per quanto riguarda la dotazione hardware. All’interno troviamo un processore A6 che alimenta il Retina Display da 4 pollici (che presenta una gamma di colori migliore rispetto a quella di iPhone 5 ma una luminosità leggermente inferiore rispetto a quella di iPhone 5s).

5C3

Il comparto fotografico è composto da una fotocamera posteriore da 8 megapixel con autofocus, tap to focus, scatto rapido (non il Bust-Mode dell’iPhone 5s), possibilità di registrare normali video (mancano anche gli Slow Motion a 120 FPS, presenti invece su iPhone 5s) e da una fotocamera anteriore HD da utilizzare specialmente per le chiamate FaceTime. Per quanto riguarda l’audio, iPhone 5c sorprende per i bassi, addirittura più pronunciati rispetto ad iPhone 5s, e per il volume complessivamente più alto.

5C11

A livello di performance, iPhone 5c si comporta esattamente come iPhone 5 (anche se nei benchmark risulta addirittura più potente). La differenza con iPhone 5s è minima e si percepisce solo quando i due telefoni vengono provati faccia a faccia; chiaramente, iPhone 5s risulta più rapido e fluido specialmente nell’esecuzione di processi piuttosto pesanti e complessi.

Design

L’iPhone 5c è il vero iPhone “nuovo” del 2013. A differenza dell’iPhone 5s, che mantiene lo stesso design dell’iPhone 5, l’iPhone 5c presenta delle nuove linee, più arrotondate e meno nette, che lo rendono anche più comodo, in mano, dell’iPhone 5s. Sulla parte frontale, invece, tutto invariato rispetto ad iPhone 5 e si nota solo la mancanza dell’anello del Touch ID e del nuovo tasto Home di iPhone 5s.

5C12

Il retro dell’iPhone 5c, oggetto spesso di critiche, è stato nella nostra prova oggetto di attenzione particolare sia per quanto riguarda il feeling restituito durante l’utilizzo, sia per quanto riguarda la solidità. Per quanto riguarda il feeling, abbiamo già detto che l’iPhone 5c sta benissimo in mano e risulta addirittura più comodo e compatto dell’iPhone 5s; parlando invece della solidità, in questo caso Apple ha fatto davvero un ottimo lavoro.

5C4

È plastica, certo, ma rinforzata da una lamina di ferro che scorre dietro la “schiena” dell’iPhone 5c. E no, non è solo una frase fatta: chiunque abbia provato un iPhone 5c o l’abbia almeno tenuto in mano, anche solo per 10 secondi, capisce che la plastica utilizzata da Apple non ha assolutamente nulla a che fare con quella scelta da altri produttori di smartphone. Pensate che non sia vero? Allora non avete provato, o addirittura mai tenuto tra le mani, un iPhone 5c.

5C6

Parlando sempre di design, iPhone 5c, grazie proprio alla scocca in plastica – più facile da produrre per Apple – viene offerto in cinque colorazioni: con retro realizzato in bianco, in giallo, in azzurro, in verde e in rosa, mentre la parte frontale resta sempre nera (e questo è un po’ un controsenso, dato che iOS 7 è ottimizzato specialmente per i dispositivi con parte frontale bianca). Parlando di funzioni finali, invece, non c’è molto da dire: sono le stesse di iPhone 5.

Cosa ci è piaciuto

Oltre all’ergonomia del telefono (motivo per cui abbandonerei iPhone 5s in favore di questo modello), dell’iPhone 5c ci è subito piaciuta la resa dell’audio: i bassi dell’iPhone 5c risultano più profondi e piacevoli rispetto a quelli di iPhone 5 e di iPhone 5s; in più, anche il volume del dispositivo sembra essere più alto. Oltre a questo, anche il tasto Home dell’iPhone 5c è stato migliorato rispetto a quello dell’iPhone 5, risultando ora più preciso e offrendo un feedback migliore all’utilizzatore. Nonostante siano realizzati in plastica, poi, anche i pulsanti esterni dell’iPhone 5c si sono rivelati precisi e sempre efficaci: chiaramente ci riferiamo al pulsante di accensione, a quelli del volume e allo switch per la modalità silenziosa.

5C9

Tra software e design, ci è piaciuto l’effetto finale restituito dall’utilizzo di sfondi chiari nella Home dell’iPhone: come sapete, iOS 7 presenta una nuova funzione che fa cambiare colore ai titoli delle app a seconda del colore dello sfondo che si utilizza; dato che su iPhone 5c lo sfondo di default riprende il colore della parte posteriore del terminale, questo effetto risulta veramente piacevole: ad esempio, sul nostro iPhone azzurro, lo sfondo rispecchia il colore del retro del telefono, mentre i nomi delle app, visualizzati in nero, riprendono la tinta della parte frontale. Un effetto piacevole, chiaramente non rivoluzionario.

5C10

Ci è piaciuta anche la durata della batteria, che riesce a durare circa un 10% in più (quindi massimo un’ora in utilizzo) rispetto ad iPhone 5s. Non male!

Cosa non ci è piaciuto

Per quanto la plastica esterna possa risultare compatta e resistente, sempre plastica resta. Quindi ha chiaramente dei difetti. Il primo di tutti, a mio avviso, è quello che i possessori (o ex possessori) di un iPhone 3G/3GS conoscono benissimo: con mani eccessivamente fredde o calde (in sostanza, con mani umide) il telefono tende a scivolare dalle mani più di iPhone 5/5s. Chiariamoci: non vi sfuggirà di mano come fosse insaponato, ma noterete questa sensazione non proprio piacevole di tanto in tanto.

5C2

Un’altra cosa che non ci ha convinto è la vibrazione del telefono, più rumorosa ma meno intensa rispetto a quella dell’iPhone 5s.

Modelli e Prezzi

Abbiamo già parlato delle colorazioni, adesso parliamo dei modelli di iPhone 5c disponibili per l’acquisto. iPhone 5c è disponibile nella versione da 16 GB, al prezzo di 629 euro, e nel modello da 32 GB, che costa 729 euro ossia quanto l’iPhone 5s da 16 GB.

5C8

In ogni caso, parlando di prezzi, è possibile trovare l’iPhone 5c in rete ad un prezzo decisamente inferiore a quello di listino: addirittura, da qualche settimana, il modello da 16 GB può essere acqusitato per soli 479 euro, tramite siti come Amazon (clicca qui per l’offerta).

Video Recensione

Dopo tante parole, tra caratteristiche tecniche ed estetiche, e dopo le nostre impressioni, vi lasciamo alla nostra video recensione del nuovo iPhone 5c, analizzato praticamente sotto ogni aspetto. Buona visione!

Conclusioni

Le impressioni su iPhone 5c variano a seconda del punto di vista: se il punto di vista è quello dell’utente Apple storico, sempre alla ricerca dell’ultima novità e della funzione più avanzata, chiaramente iPhone 5c delude perché “non è altro che un iPhone 5 in plastica“. Se però, ci si pone in un’altra prospettiva, cioè quella dell’utente medio, disinteressato ad eseguire tutti i cambi generazionali e che magari sta acquistando il suo primo iPhone, allora il parere su questo telefono cambia del tutto. iPhone 5c non è solo un iPhone 5 in plastica: è anche un telefono nuovo e giovanile, resistente e versatile. Un telefono pronto a tutto e che trasmetta una sensazione di robustezza e solidità addirittura superiore a quella di iPhone 5s. Un telefono che, inoltre, riceverà un ciclo di aggiornamenti più ampio rispetto a quello di iPhone 5, e questo è un particolare da non sottovalutare.

5C13

Considerata la presenza sul mercato di iPhone 5s, per i clienti dal palato più fine, iPhone 5c è un’ottima alternativa per un mercato meno esigente. I due telefoni sono perfetti ognuno nel proprio settore di vendita. Ciò che ha penalizzato (e ancora penalizza) iPhone 5c è il prezzo, decisamente più alto delle aspettative. E sia chiaro: Apple non ha mai definito l’iPhone 5c come “iPhone economico“. Questa etichetta è stata data dalla stampa, sbagliando. Tuttavia, considerato che dire iPhone 5c significa dire iPhone 5, almeno per quanto riguarda i componenti,Apple poteva vendere questo telefono ad un prezzo inferiore.

Come già detto, però, quel prezzo inferiore, reputabile giusto, per iPhone 5c può essere ottenuto presso altri canali, tra cui Amazon (soluzione che consigliamo per rapidità e sicurezza).

Si ringrazia iRiparo per aver messo a disposizione il modello di iPhone 5c.

Approfondimenti