iOS 7: la funzione “Non disturbare” funziona anche ad iPhone acceso!

Praticamente un anno fa, con il rilascio delle prime beta di iOS 6, molti si aspettavano che la funzione “Non disturbare” avrebbe consentito di nascondere tutte le notifiche ricevute dal dispositivo fino a nuovo ordine, a prescindere dal fatto che l’iPhone fosse acceso o spento. Con l’uso, però, ci si è resi conto che “Non disturbare” funziona solo ad iPhone bloccato, quindi in standby. Questa, ovviamente, è parsa a molti come una limitazione. In iOS 7, Apple ha inserito l’opzione per utilizzare “Non disturbare” anche ad iPhone acceso, in modo da nascondere tutte le notifiche in entrata anche durante l’utilizzo del device. Scopriamo insieme come attivarla e come utilizzarla.

Schermata 2013-06-11 alle 21.57.50

Accedendo all’applicazione Impostazioni e scendendo fino alla voce “Non disturbare” su ioS 7, gli utenti iPhone potranno ora scegliere di attivare la modalità “Non disturbare” che, ricordiamo nasconde automaticamente tutte le notifiche fino a nuovo ordine, solo quando l’iPhone è bloccato – esattamente come su iOS 6 o precedenti – oppure di attivare la nuova opzione “Metti in silenzio: Sempre” che permette, invece, di utilizzare la funzione “Non disturbare” anche quando l’iPhone è sbloccato e in uso.

La differenza sostanziale sta nel fatto che, con la nuova funzione di iOS 7, sarà possibile utilizzare il “Non disturbare” anche per nascondere – magari agli occhi indiscreti di qualche amico – le notifiche che mostreranno i nostri messaggi su Facebook. Su iOS 6, invece, essendo “Non disturbare” limitato alla sola schermata di blocco, tutto ciò non è possibile e, di conseguenza, la funzione stessa perde di interesse.

Personalmente, credo proprio che utilizzerà questa nuova funzione di iOS 7 che reputo, tra l’altro, tra le più utili che abbiamo scoperto dopo l’installazione di iOS 7. E voi, la utilizzerete?

News