Soul Rebel, le cuffie eco-friendley della The House of Marley – La recensione di iPhoneItalia

10 luglio 2012 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Un nome d’arte, la passione per la musica e la voglia di portare il rispetto dell’ambiente anche in un mondo, quello della tecnologia, che spesso se ne dimentica. A volere tutto questo è stato Rohan Marley, figlio di un mito della musica mondiale che di nome fa Bob: tra le varie soluzioni proposte, una delle più interessanti soprattutto per il rapporto qualità-prezzo riguarda le cuffie Soul Rebel.

La confezione è realizzata con carta riciclata ed è di chiara ispirazione “rasta”, come dimostrano i colori verde, giallo e rosso tipici del Rastafarianesimo, la corrente di pensiero (per alcuni una religione) propria di Bob Marley. La confezione indica poi tutte le procedure eco-friendly rispettate nella produzione delle cuffie. All’interno, oltre alle Soul Rebel, troviamo anche un pratico sacchetto in stoffa e in stile “rasta” per trasportare in giro il prodotto.

Parliamo ora delle cuffie vere e proprie: diciamolo subito, della House of Marley abbiamo avuto modo di apprezzare sia i prodotti veri e propri che i loro principi. La loro attenzione per il rispetto dell’ambiente e per la realizzazione di prodotti di qualità è molto alta, e non va dimenticato che parte dei profitti derivanti dalle vendite di queste cuffie andranno alla fondazione no-profit 1Love.org.

Non solo ideali, dicevamo, perchè queste Soul Rebel sono davvero ben fatte. Partiamo dalle caratteristiche tecniche: riposta di frequenza pari a 20Hz-20+kHz, driver da 40mm di tipo dinamico, connettore jack da 3,5mm placcato in oro e cavo coperto da un materiale in tessuto. Tale materiale assicura che il cavo non si aggrovigli mai, nemmeno dopo ore di utilizzo, e questa è davvero un’ottima notizia!

L’aspetto delle Soul Rebel non è certo sobrio ed elegante, ma ritroviamo in pieno lo stile “Bob Marley”: colori accennati, tessuti “poveri” a fare da contorno e, appunto, un cavo realizzato in tessuto e colorato di nero, con risvolti verdi-giallo-rossi. L’archetto è realizzato in metallo ed è leggermente flessibile, proprio per adattarsi meglio ad ogni tipo di testa. I cuscinetti in prossimità degli speaker sono realizzati in similpelle e regalano una sensazione ovattata, anche se dopo un’oretta di utilizzo si iniziano a percepire. I padiglioni, invece, sono coperti da materiale plastico, che da lontano potrebbe sembrare metallo, ma che in realtà stona un po’ con il resto delle cuffie, sia per qualità che per materiali utilizzati. In generale, gli altri materiali delle cuffie comprendono rame e alluminio reciclabili, cotone, stoffa e plastica sono invece tutti riciclati. Le cuffie sono anche estremamente leggere.

Per quanto riguarda la resa del suono, possiamo dirlo… siamo rimasti stupiti, soprattutto considerando il prezzo di queste cuffie. Il suono è chiaro e nitido, anche a volumi alti (non al massimo però), i bassi sono profondi e non si percepiscono vibrazioni. Ad un livello medio-alto del volume, si rimane isolati anche dai rumori esterni. Insomma, qualità audio ottima, soprattutto per la resa dei bassi e per l’ampiezza del volume massimo.

Dobbiamo però distinguere da due tipologie di file: durante la riproduzione di MP3 e file AAC di qualità, le cuffie creano automaticamente un suono “loudness” che di solito si ottiene anche intervenendo sulle impostazioni di equalizzazione. Questa è una grande qualità delle Soul Rebel, dato che regala ad ogni brano una qualità sonora elevate e soddisfacente.

La riproduzione di musica non compressa (ad esempio file .Wav), invece, spinge al limite gli altoparlanti e il suono, seppur buono, non è certo equiparabile a quello emesso da cuffie di fascia più alta. Insomma, la risposta in frequenza delle Soul Rebel sembra essere progettata per una riproduzione ottimale dei brani in .MP3 o .AAC, che suonano una meraviglia!

State solo attenti al volume del dispositivo, perchè sulle cuffie non si può regolare ed è già altissimo: con il volume al massimo su iPhone o iPad, infatti, non solo i vostri timpani potrebbero non gradire molto, ma con i brani in cui i bassi la fanno da padrone il suono potrebbe risultare un po’ metallico. Il tutto si risolve non lasciando il volume dell’iPhone al massimo.

Anche dal punto di vista del confort siamo su ottimi livelli. I cuscinetti in simil pelle assicurano che le nostre orecchie non sentano il peso dei padiglioni, mentre l’archetto flessibile e regolabile in altezza è comodo anche per chi ha una testa grande. I padiglioni, poi, possono essere facilmente girati dal lato opposto, assicurando la massima versatilità.

Ottima è anche la custodia in tessuto, una piccola sacca dal pieno stile “rasta” di colore nero, con il loro House of Marley di colore rosso e risovlti degli onnipresenti verde, giallo e rosso. La sacca si chiude con un apposita corda rossa posta sulla parte superiore. Malgrado qualcuno la userà non solo per trasportare le cuffie!

In generale, però, le Soul Rebel sono delle ottime cuffie, quanto di meglio si possa avere sul mercato a meno di 60€. Si tratta, quindi, di un giusto compromesso per chi vuole cuffie di qualità ma non desidera spendere oltre i 100€, né vuole accontentarsi di cuffie da 30€ la cui qualità è pessima.

Le cuffie Soul Rebel sono disponibili nei migliori negozi di accessori al prezzo di 54,90€.

“Il nostro scopo è offrire modi sempre nuovi di vivere il suono delle canzoni che più amiamo e restituire al contempo valore alle persone e al pianeta attraverso la nostra organizzazione no-profit 1Love.org. Nostro padre ci ha infatti insegnato che tutto quello che riceviamo deve essere restituito. Realizzare prodotti eco-sostenibili non basta, dobbiamo anche sostenere attività e associazioni benefiche e attivarci in prima persona”.

Rohan Marley

 

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.