Ecco come eseguire il downgrade della baseband 06.15 grazie a Redsn0w – Guida

Questa volta ci siamo andati vicino ma non è stato un “Sunday-Funday”, almeno da noi in Italia. Ciò che interessa però è che il Dev-Team ha finalmente rilasciato l’attesissimo downgrade per la baseband 06.15 rilasciando una nuova versione di Redsn0w che supporta questa funzionalità studiata per risolvere i problemi causati dall’installazione della baseband dell’iPad su iPhone per eseguire l’unlock dei modelli di Melafonino acquistati all’estero e SIM-locked.

Il downgrade per la baseband 06.15 rilasciato oggi assieme al nuovo Redsn0w 0.9.14b1 consente agli utenti che hanno installato la baseband 06.15 sul proprio iPhone 3G o iPhone 3GS di tornare ad una delle baseband che sono state installate in precedenza sul medesimo dispositivo. Con questa nuova funzione potrete, in particolare, tornare alla baseband 05.13.04 dopo aver installato quella dell’iPad 3G (la 06.15) sul vostro iPhone (anche se non avete mai avuto la baseband 05.13.04 in precedenza sul vostro iPhone). In questo modo potrete utilizzare normalmente Ultrasn0w e bypassare gli errori relativi al GPS e all’impossibilità di utilizzare firmware ufficiali per l’aggiornamento.

Ecco come procedere nell’esecuzione del downgrade della baseband 06.15 su iPhone 3G e iPhone 3GS stranieri:

  • Recatevi nel menu “Extras > Select IPSW” di Redsn0w e selezionate la versione del firmware che avete installato sul vostro iPhone (gli utenti in possesso di un iPhone con nuova bootrom possono saltare questo passaggio).
  • Spegnete normalmente il vostro iPhone (“Slide to power off”. Questo passo è fondamentale per evitare problemi con la ramdisk durante il processo.
  • Tornate alla schermata iniziale e cliccate su “Jailbreak“. Abilitate quindi l’opzione “Downgrade from iPad baseband“, disattivate l’installazione di Cydia se l’avete già installato in precedenza e cliccate su Next per procedere nella normale procedura che vi chiederà di impostare il dispositivo in modalità DFU.
Sul vostro iPhone comparirà il logo di un’ananas e potreste ricevere il messaggio “Flashing Baseband”. Questa fase del processo potrebbe richiedere diversi minuti per essere completata e non ci saranno feedback da parte del telefono o del computer durante la stessa. Armatevi di pazienza e preparatevi ad attendere tra i tre e gli otto minuti. Quando la ramdisk avrà completato il suo lavoro, l’iPhone verrà riavviato automaticamente.

Per coloro che si chiedono se sia possibile aggiornare il proprio iPhone 3G o iPhone 3GS alla baseband 06.15 solo per poter effettuare il downgrade alla baseband 05.13.04, la risposta è positiva nel caso in cui possidente un iPhone 3G e parzialmente positiva nel caso in cui siate iPhone 3GS-users. La baseband dell’iPad non è compatibile con tutte le versioni dell’iPhone 3GS e non funziona a partire dai modelli prodotti nella trentaquattresima settimana del 2011 o successivi. Se avete un iPhone 3GS con seriale di tipo “xxx134”, allora non dovete assolutamente installare la baseband 06.15 dell’iPad sul vostro dispositivo per evitare di perdere la possibilità di utilizzare la parte telefonica dell’iPhone.

Potete scaricare la nuova versione di Redsn0w per il downgrade della baseband 06.15 dai seguenti link diffusi proprio dal Dev-Team:

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Jailbreak