Windows users: come disabilitare il backup dell’iPhone da iTunes per velocizzare la sincronizzazione

Con questa guida anche gli utenti Windows potranno eliminare il backup automatico di iTunes, che rallenta sensibilmente il processo di sincronizzazione dell’iPhone.

La guida è stata scritta da un certo Hendrik sul sito eidac.de solo per iPhone 3G e iPhone 2G con firmware 2.0.

Ricordiamo che è stato scritto un tutorial anche per utenti Mac, che potete trovare a questo link e che consiglio di leggere anche se siete utenti Windows in quanto spiega alcune cose sugli scopi e i vantaggi nell’eliminare il backup automatico.

Ecco i passaggi da effettuare su Windows:

  1. Chiudere iTunes
  2. Localizzare il file iTunesPrefs.xml. Di solito tale file si trova in C:\Documents and Settings\username\Application Data\Apple Computer\iTunes oppure in C:\Documents and Settings\username\Local Settings\Application Data\Apple Computer\iTunes e fatene una copia da conservare.
    Se la cartella Application Data (Dati Applicazioni) non è visualizzabile, assicuratevi che i file nascosti siano impostati come “visualizza” dalle impostazioni di “Esplora Risorse” di Windows.
  3. Aprite il file iTunesPrefs.xml tramite un editor di testo (Notepad++, Ultraedit, ma non MS Notepad).
  4. Cercate la sezione “User Preferences” e incollate il seguente testo subito dopo il primo <dict>: <key>DeviceBackupsDisabled</key>
    <data>
    dHJ1ZQ==
    </data>

    Il file dovrebbe apparire così:



  5. Salvate il file e riavviate iTunes: da questo momento è disabilitato il backup automatico. Per riabiltarlo di nuovo eliminate il frammento XML dal file iTunesPrefs.xml

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Guide