Apple al lavoro sulla tecnologia 3D con sistema olografico per i prossimi dispositivi

Innovazione, questa è la parola chiave in casa Apple. A rimarcare ancora il fatto sono i numerosi brevetti presentati, nell’ultimo periodo, dall’azienda di Cupertino riguardanti la tecnologia 3D ed una sua possibile integrazione nei prossimi dispositivi mobile. Tuttavia spuntano anche sistemi olografici.

Il brevetto di Apple presenta un particolare sistema 3d che potrà generare uno spazio invisibile davanti all’utente permettendo a quest’ultimo di lavorare con  immagini olografiche o ed utilizzare le proprie mani per manipolare, scambiare e muovere fogli di carda virtuali o parti di una presentazione. Uno può solo immaginare come questo possa essere applicato nel campo dei videogiochi 3D o nelle applicazioni mediche nel futuro.

Oltre al controllo di slider, bottoni, che fuoriescono dallo schermo, il sistema permette di includere un qualsivoglia oggetto fisico (ad esempio un pezzo di legno, un foglio di carta, pennelli da disegno, pastelli, matite, penne, forbivi etc).

Ovviamente si parla di prodotti che probabilmente vedremo (forse) sui dispositivi solamente tra alcuni anni (e forse nemmeno pochissimi), ma immaginate di voler giocare ad un gioco di corse automobilistiche e vedere comparire un volante tridimensionale come una olografia proprio dal vostro iPad… bello no?

Giusto per avere un’idea di cosa si sta parlando ecco un piccolo concept.

[Fonte – CultOfMac]

Brevetti