Ecco come AT&T risolverà il problema delle attivazioni per l’iPhone 3G

Abbiamo già parlato del fatto che la AT&T non permetterà di uscire dal negozio (sia esso anche un Apple Store) con l’iPhone in mano, senza aver firmato un contratto che leghi il cliente ad un abbonamento di 24 mesi.

Molti hanno lamentato il fatto che in questo modo le file per accapparrarsi i nuovi iPhone potrebbero essere interminabilmente lunghe. Ecco la probabile soluzione che la AT&T ha in mente.

atttivazione at&T

In pratica la AT&T renderà disponibile su internet i vari contratti: il cliente non dovrà fare altro che scegliere il piano tariffario, stamparlo e firmare il contratto.

In questo modo sarà sufficiente andare in negozio, presentare il foglio firmato, e prendere l’iPhone da attivare poi a casa tramite iTunes.

Sembrerebbe che i dipendenti dell’operatore americano e quelli della Apple siano già stati informati della cosa.

In questo modo non bisognerà attendere in negozio la scelta di un piano tariffario, l’attenta lettura del contratto e il tempo necessario per attivare l’iPhone.

Sembrerebbe quindi ancora possibile attivare l’iPhone tramite iTunes, ma solo e soltanto se si è firmato un contratto con la AT&T, per cui non sarà comunque possibile uscire dal negozio con un iPhone “libero”.

Rimane sempre possibile fare il tutto in negozio.

Ancora nulla è ufficiale, ma sembrerebbe che la procedura sarà proprio questa.

Fonte: topiphonenews

News