Arriva in Italia Newscron: i tuoi giornali preferiti in un’unica App

27 dicembre 2012 di Giuseppe Migliorino in Applicazioni App Store, Notizie

Con la continua diffusione delle versioni on-line di magazine, quotidiani e riviste diventa dispendioso per i lettori in termini di tempo visitare ciascun sito web per ricercare le notizie di proprio interesse. E’ da questa premessa che nasce un nuovo aggregatore semantico multilingua di notizie on-line sviluppato dalla start-up svizzera Newscron SA.

newscron

Fondata da Elia Palme, Newscron nasce come progetto di ricerca al Politecnico Federale di Zurigo per analizzare l’influenza della quantità delle informazioni sul comportamento dell’utente. Visto il successo del progetto (oltre 60’000 download) si è deciso di fondare la società per dare continuità al servizio. Newscron ha la sua sede presso l’incubatore d’azienda dell’Università della Svizzera Italiana a Lugano.

Finanziata da un pool di Business Angel e dallo stesso fondatore, la società ha sviluppato un algoritmo semantico proprietario che estrapola l’argomento trattato dagli articoli, questo permette di raggruppare gli articoli in storie, senza proporre dei doppioni e facilitando la lettura. Attualmente sono oltre 50 le testate nazionali aggregate.

Newscron fornisce quindi più notizie di molti quotidiani, raggruppando i migliori giornali Italiani e Svizzeri in una sola app, con possibilità di accedere rapidamente alle migliori notizie locali e non solo.

Funzionalità pricipali:

  • I migliori giornali in una sola app
  • News highlights da molteplici fonti
  • Veloce nel caricare gli articoli
  • Esplora gli articoli per giornale, categoria o data
  • Articoli organizzati ‘News timeline’

L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

L'utilizzo del contenuto di questo articolo è soggetto alle condizioni della Licenza Creative Commons. Sono consentite la distribuzione, la riproduzione e la realizzazione di opere derivate per fini non commerciali, purché venga citata la fonte.