L’app “Contatti fidati” di Google arriva anche su iOS

26 luglio 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Dopo il lancio avvenuto su Android lo scorso dicembre, ora l’app Trusted Contacts (Contatti fidati) di Google è disponibile anche su App Store.

Contatti fidati offre un nuovo modo per fa sapere ad amici e parenti che siamo al sicuro. L’utente può richiedere in modo sicuro la posizione dei propri amici/parenti, anche se il telefono è offline. E’ inoltre possibile condividere proattivamente la propria posizione nelle situazioni di tutti i giorni o in caso di emergenza. Il tutto funziona cross-platform tra iOS e Android.

Con questa app possiamo ad esempio scegliere quanto tempo di attesa impostare prima che la nostra posizione venga automaticamente condivisa con contatti selezionati, ad esempio prima di partire per un’escursione pericolosa. Dall’app è possibile impostare questo intervallo da 5 a 60 minuti.

Con Contatti fidati, l’utente può aggiungere gli amici più stretti e i famigliari tra i contatti fidati, e consentire ai contatti di fiducia di richiedere la posizione (se non ci sono problemi, si può rifiutare la richiesta). Se invece siamo impossibilitati a rispondere, la nostra ultima posizione nota viene condivisa automaticamente entro un intervallo di tempo personalizzato, anche se siamo offline o se il telefono ha la batteria scarica. Si può anche condividere instantantemaente la  posizione se siamo in pericolo o ci si trova in una situazione di emergenza.

Grazie all’integrazione con Condivisione della posizione di Google Maps, puoi facilmente attivare in modo permanente la condivisione della tua posizione con i contatti selezionati e individuarli direttamente su Google Maps

L’app è disponibile gratuitamente su App Store.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Poly17

    Ma come fa a condividerla se siamo offline?

  • mirco

    Ti mandano un tipo a vedere se tutto ok. 😉

  • Poly17

    Mi sembra giusto ahaha

  • cbdj79

    Un tuo contatto fidato ti chiede la posizione, a te arriva un messaggio in cui accetti o rifiuti là richieste, se sei off line nell’App imposti un termine di tempo per cui se non rispondi sei considerato offline o in pericolo e al tuo contatto viene inviata l’ultima posizione conosciuta, ovviamente questa impostazione dell’app è lato server altrimenti se sei offline non funzionerebbe

  • Poly17

    Aah ook grazie 🙂
    (Da come pubblicizzavano l’app, sembrava che fosse in grado di inviare la posizione costantemente anche se il telefono è offline…)

  • JonathanDeCaria

    Da testare il consumo della batteria dato che sei sempre GPS ON…