TSMC presenta la tecnologia a 1,4nm per i futuri iPhone

Ci vorranno ancora anni, ma TSMC sta già lavorando alla tecnologia da 1,4nm che arriverà su Apple Silicon.

chip apple

TSMC ha parlato ufficialmente per la prima volta del suo lavoro sulla tecnologia di fabbricazione a 1,4 nm che è destinata ad arrivare sui futuri chip Apple Silicon.

Durante una presentazione al Future of Logic, TSMC ha rivelato per la prima volta il nome ufficiale del suo nodo da 1,4 nm, “A14”. Si prevede che la tecnologia da 1,4 nm dell’azienda seguirà i chip “N2” da 2 nm di cui abbiamo parlato pochi giorni fa.

La produzione di massa degli N2 è prevista per la fine del 2025, seguita da un nodo “N2P” alla fine del 2026. Di conseguenza, è improbabile che i chip A14 da 1,4nm arrivino prima del 2027.

TSMC iPhone 12
Apple è stata la prima azienda a utilizzare la tecnologia a 3 nm di TSMC con il chip A17 Pro su iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max, e probabilmente la società seguirà l’esempio con i prossimi nodi.

Ecco un quadro dei chip Apple su iPhone legati al passato, al presente e al futuro:

  • iPhone XR e XS (2018): A12 Bionic (7nm, N7)
  • iPhone 11 (2019): A13 Bionic (7nm, N7P)
  • iPhone 12 (2020): A14 Bionic (5 nm, N5)
  • iPhone 13 Pro (2021): A15 Bionic (5 nm, N5P)
  • iPhone 14 Pro (2022): A16 Bionic (4 nm, N4P)
  • iPhone 15 Pro (2023): A17 Pro (3 nm, N3B)
  • iPhone 16 Pro (2024): “A18” (3 nm, N3E)
  • “iPhone 17 Pro” (2025): “A19” (2 nm, N2)
  • “iPhone 18 Pro” (2026): “A20” (2 nm, N2P)
  • “iPhone 19 Pro” (2027): “A21” (1,4 nm, A14)

Ogni nodo TSMC successivo supera il suo predecessore in termini di densità dei transistor, prestazioni ed efficienza.

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News