Le novità di iOS 17 e iOS 18 che arriveranno nel 2024

Ecco le novità che quasi sicuramente vedremo nei prossimi mesi sui nostri iPhone.

ios 18

Nel corso del 2024, Apple lancerà diverse novità che saranno distribuite tra nuovi update di iOS 17 e iOS 18.

Playlist collaborative di Apple Music

playlist collaborative apple music

Le playlist collaborative per Apple Music consentiranno a più persone di aggiungere, riordinare e rimuovere brani in una playlist condivisa.

Inizialmente era previsto che questa funzionalità venisse lanciata con iOS 17.2, ma è stata rimossa in una delle beta, senza alcuna spiegazione da parte di Apple. La stessa azienda ha confermato che questa novità arriverà nei prossimi mesi, probabilmente con un successivo aggiornamento di iOS 17 previsto nel 2024.

App Store alternativi

Per rispettare le norme europee, nel 2024 Apple sarà obbligata a dare il via libera agli app store di terze parti e di consentire il sideload delle app. Questo consentirà agli utenti di installare app al di fuori dell’App Store, probabilmente a partire dalla prima metà del 2024 con un update apposito di iOS 17.

CarPlay di nuova generazione

Ormai lo attendiamo da quasi due anni e cioè da quando, durante la WWDC 2022, Apple presentò in anteprima la prossima generazione di CarPlay, promettendo una più profonda integrazione con le funzioni del veicolo come l’aria condizionata e la radio FM, il supporto per più display sul cruscotto, una maggiore personalizzazione e altro ancora.

Il sito web di Apple afferma ancora che i primi veicoli con supporto per l’esperienza CarPlay di prossima generazione saranno annunciati “alla fine del 2023”, ma con solo poche settimane al 31 dicembre, non è chiaro se tale lasso di tempo sarà ancora rispettato. Indipendentemente da ciò, l’esperienza CarPlay di prossima generazione probabilmente non sarà disponibile per i clienti fino al 2024.

Assistenza stradale via satellite al di fuori degli Stati Uniti

assistenza stradale iphone apple
A partire da iOS 17, tutti i modelli di iPhone 14 e iPhone 15 offrono assistenza stradale tramite la funzionalità satellitare che consente agli utenti negli Stati Uniti di contattare la società di assistenza stradale AAA quando non è presente copertura cellulare e Wi-Fi.

Apple ha affermato che la funzionalità sarà disponibile al di fuori degli Stati Uniti a partire dal 2024.

AirPlay negli Hotel

Inizialmente annunciata per il 2023, anche la funzione AirPlay negli Hotel arriverà nel 2024. AirPlay negli Hotel offre agli ospiti un modo per utilizzare più facilmente i televisori nelle camere d’albergo. Scansionando un codice QR su una TV compatibile con AirPlay nella propria stanza, gli utenti possono infatti trasmettere in streaming i contenuti del proprio dispositivo sullo schermo più grande in pochi e semplici passaggi.

Supporto RCS

iphone android
A novembre, Apple ha annunciato che supporterà lo standard di messaggistica multipiattaforma RCS nell’app Messaggi su iPhone a partire “dalla fine del prossimo anno”, quindi probabilmente sarà una funzionalità di iOS 18.

Il supporto RCS dovrebbe comportare i seguenti miglioramenti all’esperienza di messaggistica nativa tra iPhone e dispositivi Android:

  • Foto e video ad alta risoluzione
  • Messaggi audio
  • Indicatori di digitazione
  • Indicatori sull’avvenuta ricezione dei messaggi
  • Messaggistica Wi-Fi tra iPhone e dispositivi Android
  • Chat di gruppo, inclusa la possibilità per gli utenti iPhone di abbandonare una conversazione che include utenti Android
  • Crittografia migliorata rispetto agli SMS

Queste funzionalità sono già disponibili per le conversazioni da iPhone a iPhone tramite iMessage, e molte sono disponibili anche in app di messaggistica di terze parti, come WhatsApp e Telegram. Il supporto RCS su iPhone estenderà le funzionalità alle bolle verdi nell’app Messaggi.

Siri più intelligente

Mark Gurman di Bloomberg si aspetta che iOS 18 includa una tecnologia di intelligenza artificiale generativa che dovrebbe migliorare il modo in cui sia Siri che l’app Messaggi possono rispondere a domande e completare automaticamente le frasi. Apple sta anche sviluppando funzionalità di intelligenza artificiale generativa per altre app sulle sue piattaforme, tra cui Apple Music, Pages, Keynote e Xcode.

Le fonti riportano che Apple prevede di incorporare modelli linguistici di grandi dimensioni in Siri per consentire agli utenti di automatizzare attività complesse, una funzionalità che implicherebbe una più profonda integrazione con l’app Comandi.

Queste novità sono attese con iOS 18.

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News