Apple risponde ai test falliti sulla funzione di rilevamento degli incidenti

Tutto quello che c'è da sapere sulla funzione di rilevamento degli incidenti di Apple.

Joanna Stern del Wall Street Journal si è recentemente recata in Michigan per testare la nuova funzione di rilevamento degli incidenti di Apple su iPhone 14 e Apple Watch Ultra. In risposta, Apple ha fornito alcune informazioni aggiuntive su come funziona questo rilevamento.

Stern ha reclutato Michael Barabe per far schiantare la sua auto da demolition derby con un telaio in acciaio per impieghi gravosi contro due veicoli non occupati parcheggiati in una discarica: una Ford Taurus del 2003 e una Dodge Caravan del 2008. I risultati sono stati contrastanti, con iPhone e Apple Watch che hanno rilevato solo alcuni degli arresti anomali, che secondo Apple erano il risultato delle condizioni in cui è stato effettuato il test, che non hanno fornito abbastanza “segnali” per attivare la funzione.

Quando ho contattato Apple con i risultati, un portavoce dell’azienda ha affermato che le condizioni di test nella discarica non hanno fornito segnali sufficienti all’iPhone per attivare la funzione. Inoltre, non era collegato a Bluetooth o CarPlay, il che avrebbe indicato che l’auto era in uso e che i veicoli potrebbero non aver percorso una distanza sufficiente prima dell’incidente per indicare la guida. Se l’iPhone avesse ricevuto quegli indicatori extra e se il suo GPS avesse mostrato che le auto si trovavano su una strada reale, la probabilità di un avviso sarebbe stata maggiore.

Apple afferma che la sua funzione di rilevamento degli incidenti si basa su “algoritmi di movimento avanzati progettati da Apple addestrati con oltre un milione di ore di guida nel mondo reale e dati di registrazione degli incidenti”.

Stern ha delineato i vari sensori hardware e algoritmi software che aiutano a rilevare un incidente sui modelli di iPhone e Apple Watch supportati:

  • Sensori di movimento: tutti i dispositivi hanno un giroscopio a tre assi e un accelerometro ad alta sensibilità, che campiona il movimento più di 3.000 volte al secondo. Significa che i dispositivi possono rilevare il momento esatto dell’impatto e qualsiasi cambiamento di movimento o traiettoria del veicolo.
  • Microfoni: vengono utilizzati per rilevare livelli sonori elevati che potrebbero indicare un incidente. I microfoni si accendono solo quando viene rilevata la guida e non viene registrato alcun suono effettivo.
  • Barometro: se gli airbag si aprono quando i finestrini sono chiusi, il barometro può rilevare un cambiamento nella pressione dell’aria.
  • GPS: le letture possono essere utilizzate per rilevare la velocità prima di un incidente e qualsiasi improvvisa mancanza di movimento, nonché per informare il dispositivo che sta viaggiando su una strada.
  • CarPlay e Bluetooth: quando sono collegati, danno agli algoritmi un ulteriore segnale che il telefono è a bordo di un’auto, quindi sa che deve stare attento a un incidente.

Il rilevamento degli arresti anomali è abilitato per impostazione predefinita su iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro, iPhone 14 Pro Max, Apple Watch Series 8, Apple Watch SE di seconda generazione e Apple Watch Ultra.

Il sito Web di Apple afferma che la funzione di rilevamento degli incidenti è progettata per rilevare incidenti automobilistici “gravi”, come “urti anteriori, laterali, posteriori e ribaltamenti” che coinvolgono “berline, minivan, SUV, camioncini e altre autovetture”. Apple avverte che la funzione “non è in grado di rilevare tutti gli incidenti stradali”, quindi non è a prova di errore.

Quando viene rilevato un grave incidente d’auto, un iPhone o un Apple Watch supportati visualizza un avviso e suona un allarme. Se un utente è in grado, può chiamare i servizi di emergenza facendo scorrere il cursore Chiamata di emergenza su iPhone o Apple Watch o ignorare l’avviso. Se non risponde all’avviso dopo 10 secondi, il dispositivo inizia un altro conto alla rovescia di 10 secondi. Se ancora non ha risposto, il dispositivo chiama i servizi di emergenza.

Stern ha affermato che il suo test non era esattamente scientifico, ma è rassicurante che la funzione abbia rilevato alcuni degli incidenti. Tuttavia, i test che coinvolgono veicoli fermi in un ambiente controllato non possono mai replicare veramente una collisione su strada.

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

News