iOS 16 consente di bypassare i CAPTCHA

Una delle novità di iOS 16 faciliterà la vita online di molti utenti. Ecco come bypassare i CAPTCHA su iPhone e iPad.

Toccare le immagini che mostrano ponti e decifrare testi particolari sarà presto un lontano ricordo per gli utenti iPhone, visto che iOS 16 introduce il supporto per bypassare i CAPTCHA nelle app e nei siti web supportati.

ios 16 CAPTCHA

Questa nuova funzione può essere abilitata nell’app Impostazioni, andando su ID Apple > Password e sicurezza > Verifica automatica. Una volta abilitata, iCloud verificherà automaticamente, in background e in modo privato il tuo dispositivo e l’account ID Apple, eliminando la necessità che app e siti web ti mostrino il prompt di verifica CAPTCHA.

Apple spiega che il sistema verifica che il dispositivo e l’account Apple siano in regola per poi attivare quello che viene chiamato un token di accesso privato all’app o al sito web supportati. Questo nuovo sistema offrirà una migliore esperienza utente per attività come l’accesso e la creazione di un account, tutelando la privacy e offrendo una maggiore accessibilità per gli utenti rispetto ai CAPTCHA.

Cloudflare e Fastly hanno già annunciato il supporto per i token di accesso privato, il che significa che la possibilità di bypassare i CAPTCHA potrebbe arrivare a milioni di app e siti web basati su tali piattaforme e che la funzione verrà implementata da sempre più app e siti web in futuro.

Nelle prime beta di iOS 16 e iPadOS 16, la verifica automatica è abilitata per impostazione predefinita. Apple ha confermato che la funzione è supportata anche su macOS Ventura.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

iOS