Apple annuncia il chip M2: efficienza energetica e ancora più potenza

Il nuovo processore Apple innalza ulteriormente le prestazioni rispetto

Il chip M2 è realtà! Apple lo ha annunciato nel corso del keynote di apertura della WWDC 2022. Si tratta della nuova generazione di chip “M” sviluppati autonomamente da Apple.

m2-chip-apple

Nonostante sia realizzato con il medesimo  nuovo chip M2 di Apple offre il 50% di ampiezza di banda in più rispetto al chip M1, potendosi spingere così fino a 24 GB di RAM totale. Stando alle dichiarazioni di Apple, il chip M2 può competere con i chipset equipaggiati sui laptop di fascia elevata della concorrenza, riuscendo ad offrire il 90% delle prestazioni delle CPU Intel a 12 core con un quarto del consumo energetico.

Rispetto al chip M1 (base) il nuovo M2 offre un incremento di prestazioni del 18%, mantenendo inalterati i consumi energetici. È previsto inoltre un incremento di prestazioni della GPU stimato intorno al 35% rispetto al vecchio M1. Anche la Neural Engine viene potenziata e offre ora una velocità maggiore del 40% rispetto a quella della prima generazione di chip Apple.

Non solo più potenza, quindi, ma anche un’efficienza energetica che rimane inalterata e, se possibile, migliora. Questo è in sintesi il lavoro svolto da Apple sul nuovo chip M2 base a cui, siamo sicuri, seguiranno anche delle versioni potenziate.

I primi Mac ad essere equipaggiati con il nuovo chip M2 saranno il MacBook Air e il nuovo MacBook Pro da 13″ che saranno presto disponibili per l’acquisto.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News