Microsoft vuole realizzare il rivale della Apple TV

Anche Microsoft vuole entrare nel mercato hardware dei dispositivi streaming video.

Microsoft sta lavorando su un nuovo dispositivo di streaming per competere direttamente con la Apple TV.

xbox apple tv

 

Segnalato per la prima volta da Windows Central e poi confermato dalla stessa Microsoft, l’azienda sta sviluppando un nuovo dispositivo Xbox con il nome in codice “Keystone“. Tuttavia, anziché essere una console completa, questo dispositivo sarà interamente incentrato sullo streaming (incluso lo streaming di giochi).

I dettagli su questo dispositivo non sono molti, ma un portavoce di Microsoft ha rivelato che la divisione giochi dell’azienda si sta impegnando a rendere l’esperienza Xbox ancora più accessibile attraverso un nuovo “hardware a basso costo“. Come spiega Microsoft, Keystone può essere collegato a qualsiasi televisore o monitor, in modo che gli utenti possano giocare in streaming senza una console.

Non si sa quando il nuovo dispositivo Xbox sarà disponibile sul mercato, ma Windows Central afferma che è in sviluppo da alcuni anni e che la presentazione è attesa entro un paio di mesi.

Come saprete, grazie a Xbox Cloud Gaming, chiunque abbia una buona connessione a Internet può giocare ai giochi Xbox anche su iPhone e iPad. Invece di eseguire i giochi localmente, la piattaforma Microsoft esegue il titolo sui suoi server e lo trasmette in streaming online al dispositivo dell’utente, quindi non richiede hardware potente. Keystone consentirà di sfruttare questo servizio, oltre a tanti altri servizi di terze parti dedicate allo streaming video e musicale.

Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 199$, per cui il nuovo prodotto Microsoft entrerebbe in diretta concorrenza con Apple TV dove, ricordiamo, è possibile giocare a diversi titoli tramite il servizio Apple Arcade.

Apple iPhone 14 Plus in pre-ordine su

Concorrenza