Apple anticipa alcune novità di iOS 16: Apple Watch Mirroring e tanto altro

Scopriamo le prime novità ufficiali che arriveranno con iOS 16.

Con un comunicato stampa, Apple ha ufficializzato alcune delle novità in arrivo con iOS 16 relative soprattutto all’accessibilità.

accessibilità ios 16

Il rilevamento delle porte consentirà alle persone non vedenti o ipovedenti di utilizzare il proprio iPhone o iPad per individuare una porta all’arrivo nei pressi di una nuova destinazione, capire quanto sono distanti da essa e ricevere la descrizione delle caratteristiche della porta, comprese le informazioni su come può essere aperta e su qualsiasi segnale o simbolo nelle vicinanze.

La funzione farà parte di una nuova “Modalità di rilevamento” nell’app Lente di Apple, insieme al rilevamento delle persone e alle descrizioni delle immagini. Door Detection sarà disponibile solo su iPhone e iPad che integrano lo scanner LiDAR. Le funzioni Door Detection, People Detection e Image Descriptions possono essere usate da sole o in contemporanea nella modalità Detection Mode, offrendo alle persone con disabilità un luogo in cui trovare strumenti personalizzabili che li aiutano a orientarsi e ad accedere a descrizioni complete dello spazio circostante. In aggiunta agli strumenti di navigazione di Lente d’ingrandimento, Mappe offre feedback audio e aptico per chi usa VoiceOver in modo da identificare il punto di partenza dei percorsi a piedi.

Gli utenti con disabilità fisiche che utilizzano Controllo vocale e funzioni simili potranno controllare completamente il proprio Apple Watch Series 6 o Apple Watch Series 7 dal proprio ‌iPhone‌ con la nuova funzione Apple Watch Mirroring tramite AirPlay, utilizzando funzioni assistive come comandi vocali, azioni sonore, rilevamento della testa e altro ancora. Con la duplicazione dello schermo, l’utente può controllare l’Apple Watch usando le funzioni per l’accessibilità di iPhone, come Controllo vocale o Controllo interruttori, e usare input come comandi vocali, azioni sonore, rilevamento della testa o interruttori esterni Made for iPhone invece di toccare il display. La duplicazione dello schermo di Apple Watch si basa sull’integrazione di hardware e software, inclusi i miglioramenti a AirPlay, così chi fa affidamento su queste funzioni può usufruire di app per Apple Watch uniche come Livelli O₂, Battito cardiaco, Mindfulness, e altre ancora.

Le nuove azioni rapide su Apple Watch consentiranno agli utenti di utilizzare una doppia gesture per rispondere o terminare una telefonata, ignorare una notifica, scattare una foto, riprodurre o mettere in pausa i contenuti multimediali nell’app In riproduzione e avviare, mettere in pausa o riprendere un allenamento. Le azioni rapide si basano sulla tecnologia innovativa usata in AssistiveTouch su Apple Watch, che permette all’utente con disabilità agli arti superiori di controllare l’orologio con gesti come chiudere la mano o pizzicare, senza dover fare tap sul display.

mirroring apple watch

Gli utenti non udenti e quelli con problemi di udito potranno seguire i sottotitoli in tempo reale su ‌iPhone‌, ‌iPad‌ e Mac, grazie a una funzione che darà agli utenti un modo per seguire più facilmente qualsiasi contenuto audio, ad esempio durante una telefonata o durante la visione di contenuti video.

Apple introdurrà Live Captions su iPhone, iPad e Mac per le persone sorde o con difficoltà uditive. L’utente potrà seguire più facilmente qualsiasi contenuto audio, non solo quando è al telefono o su FaceTime, ma anche quando utilizza app di video conferenze o social network, guarda contenuti multimediali o parla con la persona accanto. Per semplificare la lettura, è anche possibile regolare le dimensioni del testo. Su FaceTime, Live Captions associa il dialogo trascritto automaticamente ai diversi partecipanti della chiamata, così le chiamate di gruppo sono ancora più comode per chi ha difficoltà uditive. E quando viene usata per le chiamate su Mac, si può scegliere di digitare una risposta e di farla leggere ad alta voce in tempo reale per le altre persone che partecipano alla conversazione. E dato che viene tutto generato sul dispositivo, le informazioni dell’utente restano sicure e riservate.

Gli utenti potranno regolare la dimensione del carattere, vedere i sottotitoli in tempo reale per tutti i partecipanti a una chiamata FaceTime di gruppo e digitare le risposte tramite dettatura vocale. I sottotitoli in inglese saranno disponibili in versione beta su iPhone 11 e versioni successive, ‌iPad‌ con A12 Bionic e versioni successive e Mac con Apple Silicon entro la fine dell’anno. Al momento, non ci sono informazioni sull’arrivo dei sottotitoli in italiano.

Apple amplierà anche il supporto per VoiceOver, il suo screen reader per persone non vedenti e ipovedenti, grazie all’arrivo di 20 nuove lingue tra cui bengalese, bulgaro, catalano, ucraino e vietnamita. Inoltre, gli utenti potranno selezionare decine di nuove voci ottimizzate in tutte le lingue e un nuovo strumento Text Checker per trovare problemi di formattazione nel testo.

Ci sarà anche il riconoscimento del suono per campanelli ed elettrodomestici esclusivi, tempi di risposta regolabili per Siri, nuovi temi e opzioni di personalizzazione in Apple Books e feedback sonoro e tattile per gli utenti VoiceOver in Apple Maps per trovare il punto di partenza durante le indicazioni a piedi.

Altre funzioni in arrivo:

  • Con Buddy Controller, le persone possono chiedere a chi offre loro assistenza medica o a un amico di aiutarle con i videogiochi. Buddy Controller combina due controller di gioco in uno, in modo che i comandi possano arrivare da più controller per un solo giocatore.
  • Con Siri Pause Time, chi ha difficoltà di linguaggio può regolare quanto tempo deve aspettare Siri prima di rispondere a una richiesta.
  • La Modalità spelling di Controllo vocale offre la possibilità di dettare un’ortografia particolare usando l’input lettera per lettera.
  • La funzione Riconoscimento suoni può essere personalizzata in modo da riconoscere suoni specifici dell’ambiente di una persona, per esempio l’allarme di casa, il campanello o gli elettrodomestici.
  • L’app Libri offrirà nuovi temi e introdurrà delle opzioni di personalizzazione, come la possibilità di aggiungere il grassetto e regolare la spaziatura tra righe, caratteri e parole per rendere ancora più accessibile l’esperienza di lettura.

Le nuove funzionalità di accessibilità verranno rilasciate entro la fine dell’anno tramite aggiornamenti software.

Apple ha anche annunciato alcuni contenuti in arrivo su Apple Maps e Apple Music per l’Accessibility Awareness Day.

Apple iPhone 14 Plus in pre-ordine su

News