La fine di un’era: Apple interromperà le vendite degli iPod touch

La gamma iPod è ufficialmente morta oggi. 

Apple ha annunciato che interromperà ufficialmente le vendite degli iPod touch non appena termineranno le scorte disponibili nei negozi.

Ormai da diversi anni, iPod touch era considerato un dispositivo obsoleto, sostituito dai vari iPhone sia di fascia alta che di fascia media come le versioni SE. Apple ha infatti spiegato di aver interrotto la produzione e la vendita degli iPod touch perché le sue funzioni sono disponibili in tutta la gamma di altri prodotti dell’azienda.

L’‌iPod touch‌ era l’ultimo dispositivo rimasto nella storia degli iPod e non veniva aggiornato a livello hardware da maggio 2019. In una dichiarazione, il capo marketing di Apple, Greg Joswiak, ha affermato che lo spirito dell’iPod sopravvive in altri prodotti Apple.

a musica è sempre stata nel DNA di Apple. Portarla a centinaia di milioni di utenti come ha fatto l’iPod non solo ha avuto un impatto enorme sull’industria musicale, ma ha anche ridefinito il modo in cui le persone la scoprono, la ascoltano e la condividono

“Oggi, l’essenza di iPod continua a vivere. Abbiamo integrato un’incredibile esperienza musicale su tutti i nostri prodotti, da iPhone e Apple Watch fino a HomePod mini, e anche Mac, iPad e Apple TV. Con Apple Music, poi, possiamo fornire una qualità del suono di altissimo livello grazie al supporto per l’audio spaziale: non c’è modo migliore per scoprire, ascoltare e vivere la musica.

Apple ha introdotto il primo iPod 21 anni fa, nell’ottobre 2001, e all’epoca era un dispositivo musicale rivoluzionario che metteva migliaia di canzoni nelle tasche degli utenti. Da allora, sono arrivati diversi modelli come iPod Shuffle, iPod nano e iPod touch, ma pian piano i dispositivi sono stati via via eliminati dal listino ufficiale.

Terminate le scorte degli iPod touch, sarà davvero la fine di un’era che ha cambiato la storia di Apple e di milioni di persone.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News