Govee: le luci smart migliori per rapporto qualità-prezzo? – RECENSIONE

L'illuminazione smart Govee è da scegliere se si cerca un ideale rapporto qualità prezzo e se si desiderano funzionalità simili a Philips HUE.

Govee è un validissimo brand che produce luci smart pienamente personalizzabili e dalla massima integrazione con gli assistenti virtuali come Alexa e Google Assistant. Ne abbiamo provate tre diverse, perfette per un setup ottimale di un ambiente moderno e tecnologico, scopriamole nella nostra recensione completa.

Govee

Lampada da tavolo a LED: perfetta per la scrivania e per l’illuminazione d’ambiente

La prima soluzione di casa Govee che vogliamo proporvi è una lampada da tavolo dalla straordinaria potenza e piena di opzioni di personalizzazione. La luce a LED può essere alimentata con la presa a muro oppure tramite batteria (3350mAh) ma, in quest’ultimo caso, l’autonomia non è delle più soddisfacenti e richiede una ricarica piuttosto frequente. Per chi ha modo di nascondere bene il cavo, la soluzione cablata è la migliore, nonché quella che consigliamo per non avere problemi. In ogni caso, se la si usa sporadicamente per una serata in giardino, la modalità di risparmio energetico può aiutare a massimizzarne l’autonomia.

Govee

Il design della lampada è piacevole e minimale e la rende facile da piazzare su ogni tipo di scrivania o tavolo. Da notare, tuttavia, la mancanza dei “gommini” antiscivolo. La connettività WiFi la rende autonoma anche quando non è presente lo smartphone nel raggio d’azione del Bluetooth e permette agli assistenti vocali di gestirla comodamente e di integrarla nelle routine e negli scenari di domotica preimpostati.

Govee lampada led

Grazie ai comandi vocali con Alexa e Google Assistant è possibile:

  • Accendere la luce
  • Spegnere la luce
  • Regolarle la luminosità
  • Cambiare i colori
  • Attivare gli effetti dinamici

A livello di spettro di colori, oltre a tutte le tonalità di bianco – da caldo a freddo – sono supportati oltre 16 milioni di colori con animazioni e 32 scene preimpostate, ovviamente personalizzabili ulteriormente.

Govee app iphone

La luce Govee per scrivania costa solamente 49,99€, meno della rivale di casa Philips HUE che costa 15€ in più e che richiede comunque un HUB Philips HUE (51,49€) oppure Zigbee per funzionare tramite rete WiFi e non solo nel range della connettività Bluetooth.

Barre a LED per la TV o i monitor con sincronizzazione luminosa

Govee tv

Passiamo poi ad un prodotto estremamente piacevole e interessante, in grado di competere con i concorrenti più agguerriti grazie alla facilità d’installazione e alla comoda integrazione con qualsiasi monitor o TV. Difatti, al posto di impiegare costosi box HDMI capaci di analizzare il segnale video e impostare l’illuminazione di conseguenza, Govee sfrutta una soluzione un po’ meno precisa ma decisamente più economica, sufficiente a soddisfare le esigenze della clientela: basta posizionare la piccola videocamera fornita in confezione sul monitor o sulla TV (volendo anche dal basso se le esigenze di design lo richiedono) e collegarla al controller dietro al pannello così da sincronizzare i colori del monitor catturati dalla fotocamera con le barre LED.

led govee bar

Le barre a LED possono essere posizionate dietro allo schermo, per avere a disposizione un look più minimale e strettamente integrato con la TV oppure in orizzontale o in verticale grazie alle basette fornite in confezione per un setup più visibile, ottimo per i setup gaming e gli stream su Twitch.

Govee barra led

Anche in questo caso parliamo di 16 milioni di colori oltre a tutto lo spettro del bianco e alle modalità preimpostate (che sono, tuttavia 12). Il controllo vocale è perfettamente funzionante ma richiede necessariamente il collegamento con la fotocamera in confezione dato che il modulo WiFi è presente in quell’accessorio.

Govee led lights

Fermo restando che ci si abitua tranquillamente alla fotocamera sulla TV, la stessa riesce a riprodurre piuttosto bene i colori visti a schermo dopo la calibrazione iniziale che richiede pochi secondi e che, sostanzialmente, richiede solo di impostare quali sono i bordi del display da monitorare. I migliori risultati avvengono – chiaramente – a luci spente in quanto il sensore riesce ad analizzare i colori in modo più accurato.

Govee fotocamera

Non manca la sincronizzazione musicale, che quindi non sfrutta la fotocamera ma i suoni percepiti dal microfono integrato. In questo caso, la musica determinerà il ritmo delle luci e permetterà agli utenti di trasformare la propria casa in una sala da ballo perfetta per serate di festa e karaoke.

illuminazione smart tv

In più, grazie alla funzione DreamView, attualmente in beta, è possibile sincronizzare le luci con tutti gli altri prodotti Govee compatibili e quindi espandere l’esperienza di illuminazione intelligente. È, difatti, molto coinvolgente poter guardare un film in TV e ottenere tutti i cambi di colore non solo sulle barre posizionate dietro al monitor ma in tutta la stanza, sulle lampade da tavolo e le strisce LED.

led govee

Anche in questo caso, la soluzione proposta da Govee costa decisamente meno di quella targata Philips HUE che richiede una spesa vicina ai 500€ per tutto il setup (Striscia LED HUE Play Gradient o due lampade LED HUE Play + HUE Play HDMI Sync Box + HUE Bridge). Difatti, basteranno 74,69€ per il setup di Govee per TV fino a 45″ e 118,99€ per TV fino a 65″.

Striscia LED Govee: la classica illuminazione smart a meno di 20€

Govee striscia LED

Infine vi segnaliamo uno dei prodotti più classici in termini di illuminazione smart, la striscia LED multicolore compatibile con gli assistenti vocali. Govee la mette a disposizione a meno di 20€, circa 40€ in meno di quella più blasonata, nella versione da 5 metri.

govee app iphone

Restano invariate le caratteristiche di base, comuni a quelle degli altri prodotti Govee visti in questa recensione, quindi:

  • Supporto a 16 milioni di colore
  • Alexa
  • Google Assistant
  • Bluetooth + WiFi
  • Personalizzazione delle scene
  • Scene preimpostate
  • Supporto sincronizzazione sonora
  • Intensità variabile

Conclusioni: il prezzo più basso non deve spaventare

illuminazione smart

Abbiamo scelto di confrontare queste luci smart con le più performanti e complete sul mercato ed è per questo che il metro di paragone è stato Philips HUE, ovviamente il top di gamma al momento disponibile. Ma non tutti gli utenti sono così esigenti da cercare la perfezione e non tutti gli utenti vogliono spendere decine o centinaia di euro in più per un prodotto che “fa luce”. Chi non necessita quindi di un sistema “pro” come quello di Philips può trovare la migliore soluzione “qualità-prezzo” in Govee che, rispetto a tanti altri competitor economici, offre una qualità degna di nota e tantissime possibilità di personalizzazione.

8,9

Govee è un ottimo brand alternativo ai più diffusi marchi per l’illuminazione smart. Non è rifinito e preciso in ogni dettaglio come Philips HUE ma è, probabilmente, la migliore scelta per chi non vuole spendere molto e predilige il rapporto qualità-prezzo. Si possono ottenere funzionalità interessanti dai prodotti Govee grazie all’app e alle integrazioni con Alexa e Google Assistant, oltre a poter contare su una fonte luminosa potente e personalizzabile. L’unica vera mancanza di questo setup luci è l’integrazione con HomeKit, per il resto risulta estremamente consigliato.

  • Design
    9
  • Utilità
    9
  • Compatibilità
    8,5
  • Prezzo
    9

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Accessori