Apple rilascia iOS 15.3 e iPadOS 15.3 al pubblico con importanti fix di sicurezza per Safari

Arrivano importanti novità per quanto riguarda la sicurezza.

Apple ha appena rilasciato iOS 15.3 ed iPadOS 15.3 al pubblico. Questi nuovi update portano sui dispositivi di casa Apple miglioramenti alle performance, bug fix e ottimizzazioni di sicurezza.

iOS 15.3 si focalizza sui miglioramenti strutturali del sistema e non su nuove funzionalità. Una delle correzioni più importanti è relativa ad una vulnerabilità di Safari che potrebbe far trapelare la cronologia di navigazione e i dati dell’ID Google sui siti web visitati.

ipados 15.3

Si tratta del bug scoperto inizialmente da FingerprintJS, che ha spiegato in dettaglio come i siti web possono essere in grado di utilizzare un exploit in IndexedDB (API Javascript utilizzata per archiviare i dati) per accedere agli URL visitati di recente da parte dell’utente e persino ottenere il suo Google ID con i relativi dati personali. Questa vulnerabilità, di cui vi avevamo già parlato giorni fa, è stata ora corretta in iOS 15.3 e iPadOS 15.3, motivo per il quale consigliamo vivamente di aggiornare iPhone e iPad.

iOS 15.3 e iPadOS 15.3 correggono un problema con le anteprime delle videocamere HomeKit, che in alcuni casi non si aggiornavano nell’app Casa.

 

ios 15.3

Chiaramente l’aggiornamento, che arriva una settimana dopo la RC, è disponibile tramite OTA oppure tramite connessione al computer tramite il Finder su macOS oppure iTunes su Windows. È possibile conoscere nel dettaglio tutti gli update di sicurezza visitando la pagina ufficiale Apple.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News