Apple spiega perché ha lanciato la novità “Corriamo” su Fitness+

Apple ci racconta l'idea dietro due novità di Fitness+.

Un dirigente di Apple Fitness+ afferma che l’idea alla base di “Corriamo” era di motivare i corridori ad andare oltre la loro “corsa quotidiana di quartiere“.

apple fitness corriamo

Apple ha lanciato la nuova funzione “Corriamo” su Apple Fitness+ il 10 gennaio e in questi giorni Jay Blahnik, vicepresidente delle tecnologie per il fitness di Apple, ha rilasciato un’intervista a Runners’ World per parlare proprio di queste novità.

Blahnik rivela che l’obiettivo dell’azienda è aiutare i corridori a fare di più. Laddove “Time to Walk” è pensato per far camminare le persone, “Time to Run” è specificamente rivolto ai corridori che stanno già facendo allenamento da un po’ di tempo.

La nostra ispirazione chiave è stata determinare come potevamo migliorare la tua corsa quotidiana nel vicinato: fa parte di una normale abitudine di correre“, dice  Blahnik, “e quindi bisogna fornire un po’ di avventura, un po’ di varietà, un po’ di coaching. Si tratta di creare una certa motivazione per rendere la corsa meno faticosa e trasformarla in qualcosa che vuoi fare ancora più spesso“.

Runners’ World ha anche parlato con altri membri del team Apple Fitness+, incluso il nuovo allenatore di “Time to Run” Cory Wharton-Malcolm.

Spesso ci limitiamo a fare la stessa corsa allo stesso modo“, ha detto Wharton-Malcolm, “ma ‘Time to Run’ si assume la responsabilità di capire come aggiungere variazioni in modo che tu possa concentrarti solo sulla parte divertente: la corsa stessa. Ha il potere di far sembrare una corsa di 30 minuti come fosse di 10 minuti e speriamo che aiuti gli utenti a diventare corridori migliori e più allenati“.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News