Apple Pay ora supporta ufficialmente Postepay e Bancoposta

I titolari di carte Postepay ora potranno configurare le proprie carte su Apple Pay.

L’applicazione di BancoPosta, ora aggiornata alla versione 20.20.109, supporta Apple Pay e permette a tutti gli utenti Postepay di sfruttare il servizio di pagamento di Apple.

postepay Apple Pay

Dopo anni di attesa, finalmente tutti gli utenti Postepay potranno usare il servizio di casa Apple per i pagamenti contactless e online. Basterà aggiornare l’applicazione BancoPosta su iOS e procedere con l’aggiunta delle carte di debito e prepagate Postepay su Apple Pay secondo le istruzioni che verranno fornite.

Dalle note di rilascio dell’aggiornamento dell’applicazione su App Store:

L’App BancoPosta ti semplifica la vita! Abilita Apple Pay per pagare contactless con la Carta di debito Postepay del tuo Conto corrente BancoPosta e le tue carte prepagate Postepay.

postepay Apple Pay

Si tratta, senza dubbio, di un passo importante che permetterà ai tanti clienti Bancoposta di non rimanere indietro con le novità tecnologiche di casa Apple e di sfruttare pienamente i servizi bancari scelti senza dover prendere in considerazione l’idea di cambiare banca.

Come aggiungere le carte Postepay su Apple Pay

Per aderire ad Apple Pay è possibile seguire diverse strade:

  • Se si possiede l’App BancoPosta, bisognerà recarsi sul banner dedicato in Home Page oppure accedere alla sezione «Dettaglio conto/carta» e attivare “Apple Pay”.
  • Se si possiede l’App Postepay, bisognerà recarsi sul banner dedicato in Home Page oppure accedere alla sezione “Impostazioni carta” e attivare “Apple Pay”.
  • In alternativa è possibile aprire l’App Apple Wallet su iPhone, fare tap sul “+” in alto a destra e seguire le istruzioni. Chiaramente, dopo l’associazione, dall’app Watch su iPhone è possibile sincronizzare la carta anche su Apple Watch.

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina ufficiale di PostePay.

Apple Pay è un servizio affidabile e sicuro

Ricordiamo che Apple Pay, il sistema mobile più utilizzato, è supportato su iPhone ed Apple Watch per i pagamenti contactless e online mentre su iPad e Mac solo per i pagamenti online.

Inoltre, Apple Pay è più sicuro delle carte di credito, di debito o prepagate in quanto è necessario usare Face ID, Touch ID o il codice di accesso. Il numero della carta e l’identità dell’intestatario, poi, non vengono condivisi con i negozianti e nemmeno memorizzati sui server di Apple.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News