Apple sospende la vendita dei suoi dispositivi in Turchia

Perché non è più possibile acquistare dispositivi Apple in Turchia?

Apple ha temporaneamente sospeso le vendite di tutti i suoi dispositivi in Turchia a causa dell’aggravarsi della crisi economica nel paese.

apple turchia

Come riporta Reuters, la lira turca è scesa del 15% dopo che il presidente della Turchia Tayyip Erdogan ha difeso con fermezza i recenti tagli dei tassi. In questo momento, lo store Apple online in Turchia è attivo e operativo, ma nessun dispositivo può essere aggiunto al carrello o acquistato a causa della volatilità della moneta.

Una lira turca equivale a circa 0,080 dollari in questo momento e il suo valore è in costante calo dalla scorsa settimana. Solo nell’ultimo anno, la lira è scesa del 45% rispetto al dollaro e questo ha spinto Apple a sospendere temporaneamente le vendite, probabilmente in attesa di attendere che la situazione si stabilizzi per modificare al rialzo i prezzi.

Anche negli Apple Store fisici si sono fermate code perché i dipendenti hanno dovuto informare i clienti del fatto che non era possibile acquistare alcun prodotto. Alcuni membri dello staff Apple hanno detto ai visitatori che le vendite riprenderanno quando la lira si sarà stabilizzata, anche se i prezzi dei prodotti potrebbero aumentare per tenere conto delle fluttuazioni dei tassi di cambio.

Intanto, l’inflazione in Turchia è vicina al 20% e, con Erdogan che continua a rifiutarsi di aumentare i tassi di interesse, la caduta al ribasso potrebbe continuare.

iPhone 13 (256GB) in sconto su

News