Stili fotografici: come attivare e utilizzare la nuova funzione di iPhone 13

Come si utilizzano gli stili fotografici su iPhone 13? Lo scopriamo in questa guida!

I nuovi iPhone 13 e iPhone 13 Pro possono contare su una nuova esperienza di scatto fotografico. Grazie alla complessa ma intuitiva tecnologia chiamata “Stili fotografici” è possibile ottenere la foto perfetta che non necessita di modifiche aggiuntive.

stili fotografici

Uno dei punti di forza dei nuovi iPhone è, senz’altro, la possibilità di scattare con delle regolazioni intelligenti capaci di fornire un look ben definito alle immagini e renderle così immediatamente condivisibili, senza la necessità di ulteriore editing. Gli “Stili fotografici” non sono da paragonare ad un vero e proprio filtro in quanto non vengono mai applicati alle foto nello stesso modo. Difatti, ogni regolazione terrà conto della scena e delle tonalità di colore immortalate, modificando le singole parti delle immagini in modo selettivo, senza alterare – ad esempio – la tonalità della pelle.

Sono disponibili, solo durante la fase di scatto, ben quattro stili differenti: Contrasto elevato, Brillante, Caldo e Freddo. Ovviamente, già dal nome è facile capire cosa i vari stili andranno a modificare nelle immagini, ma ecco un riepilogo:

  • Contrasto elevato: genera ombre più scure e colori più intensi
  • Brillante: rende le immagini più luminose e vivide
  • Caldo: enfatizza i sottotoni dorati
  • Freddo: enfatizza i sottotoni blu

Se è vero che lo stesso stile verrà applicato in modo diverso a seconda dell’immagine e del contenuto, è anche vero che l’utente che cerca una continuità tra gli scatti potrà impostare uno degli stili come preferito. In questo modo, ogni immagine verrà elaborata sul look selezionato.

stili fotografici

Questa funzionalità è disponibile per le fotocamere posteriori e per la TrueDepth Camera anteriore di tutta la lineup di iPhone 13. Per attivare gli Stili fotografici basterà recarsi all’interno della fotocamera, e toccare sul pulsante che rappresenta tre “layer” (chi è pratico di fotoritocco lo individuerà all’instante). Da qui basterà spostarsi da destra a sinistra per provare tutti gli stili. In basso, infine, saranno disponibili dei controlli manuali che aiuteranno l’utente a migliorare ancora l’elaborazione dell’immagine in base al risultato che desidera ottenere. Qualora l’icona non dovesse risultare disponibile bisognerà fare uno swipe verso l’alto, nella schermata della fotocamera, e selezionarla tra le icone che appariranno a schermo.

Ricordiamo che questa modalità è irreversibile e distruttiva, quindi non ci sarà modo dopo lo scatto di tornare all’immagine di partenza o di modificare l’immagine in formato Apple ProRAW. Inoltre, attivando ProRAW nella Fotocamera, gli stili fotografici non possono essere selezionati e utilizzati. Per un utilizzo più professionale è sempre consigliato agire manualmente in post-produzione. In ogni caso, questa tecnologia è compatibile solo con i più recenti iPhone 13 ed iPhone 13 Pro.

Leggi anche: Recensione iPhone 13 Pro / 13 Pro Max: il cinema in tasca!

Apple Watch Series 7 in sconto su

Guide