watchOS 8, la nostra recensione: l’Apple Watch è ancora più “tuo” – VIDEO

Un aggiornamento che non stravolge gli Apple Watch ma li completa con interessanti aggiunte.

Con watchOS 8 l’Apple Watch continua il suo inarrestabile processo di evoluzione. In attesa dei nuovi modelli, Apple ha deciso di aggiornare le generazioni precedenti rendendole ancora più personalizzabili e vicine all’utente.

Un piccolo step

Diciamocelo chiaramente: watchOS 8 non è certamente un aggiornamento maggiore del sistema operativo di Apple Watch, anche se il nome potrebbe far pensare diversamente. Le novità sono pochine e mirate, ma nell’uso quotidiano l’esperienza non sarà poi così dissimile da quella offerta da watchOS 7. Premessa necessaria a parte, sicuramente la più grande novità è anche qui, come su iOS 15 e iPadOS 15, Full Immersion.

Questa feature permette di attivare anche dall’orologio i profili di utilizzo per le notifiche impostati su iPhone: siamo a lavoro? Attiviamo la specifica modalità e riceveremo solo notifiche da app e contatti selezionati, mentre tutte le altre non saranno recapitate immediatamente ma finiranno nel riepilogo generale. Chiaramente questa modalità si sincronizza automaticamente con iPhone, iPad e Mac.

Nuove personalizzazioni

La prima novità sul fronte delle personalizzazioni riguarda il nuovo quadrante “Ritratti” che permette di impostare come quadrante del Watch le foto in modalità ritratto realizzate con iPhone e iPad. Questo quadrante prevede unicamente l’impostazione di due complicazioni e la gestione dell’orario con tre font diversi. L’effetto finale, però, è davvero cool. A patto di selezionare un bel ritratto, ovviamente!

Cambia volto anche l’app Foto che ora diventa più personale con i Ricordi e le “Foto in primo piano” che si sincronizzano in automatico con l’Apple Watch, in modo tale da farci rivivere ogni giorno un momento diverso.In più le foto della sezione Ricordi compongono un elegante mosaico, per darti un colpo d’occhio più coinvolgente sulla tua libreria. Inoltre le funzionalità dello schermo always-on degli ultimi Apple Watch vengono estese anche a nuove app, tra cui Sveglie, Mappe e Cronometro e con molte app di sviluppatori di terze parti.

È stata anche rivista l’app Musica con una grafica sicuramente più intuitiva che prevede i brani su iPhone, quelli inc ascolto e la categoria “Ascolta ora” sopra gli album ad alta rotazione sincronizzati sull’orologio.

Mail e messaggi

In Mail e Messaggi arrivano nuove opzioni per i messaggi: in particolare sarà possibile scegliere delle GIF al posto di una parola o di una frase, in modo tale da rendere più divertenti i nostri messaggi. Peccato, però, che di pari passo il sistema di composizione sia diventato più macchinoso, specialmente in Messaggi dove è ora prevista una fase di selezione del contatto, una di scrittura del messaggio e poi una di revisione e invio dello stesso.

E perché non su iPhone?

Una funzione particolarmente utile e desiderata dal pubblico arriva finalmente con watchOS 8. Si tratta della possibilità di impostare dei timer multipli. Potrà sembrare una qualcosa di banale, ma quando ci si mette ai fornelli è davvero fondamentale: la pasta ha la sua cottura, il pesce ne ha un’altra. Basterà quindi avviare il primo timer, quindi il secondo non appena necessario. Il tutto avviene dall’app Timer di Apple Watch… ed esclusivamente da qui! Infatti questa funzionalità, per qualche strana ragione, non viene aggiunta su iPhone con iOS 15.

C’è trippa per… pochi

watchOS 8 si popola con una serie di piccole funzionalità che restano però destinate ad un pubblico particolarmente ristretto. Ad esempio arriva in Casa la possibilità per watchOS 8 di riconoscere automaticamente i dispositivi vicini e di interagire con delle azioni consigliate (ad esempio, nell’avvicinarci ad una porta l’orologio potrebbe chiedervi di sbloccarla); anche le videocamere di sorveglianza potranno essere consultate direttamente da Apple Watch e in Wallet sarà possibile inserire le chiavi di casa digitali, quelle dell’albergo, ecc; tuttavia queste funzionalità sono praticamente impossibili da apprezzare a patto di non essere equipaggiati con accessori compatibili con HomeKit e con watchOS 8.

Un’altra caratteristica per pochi riguarda CarKey e la possibilità per gli Apple Watch più recenti (dal Serie 6 in poi) di riconoscere la presenza di un veicolo nelle vicinanze e di aprirne le porte, attivare l’antifurto e controllare l’aria condizionata. Il tutto a distanza, ma con un piccolo presupposto: anche in questo caso serve un’auto che supporti tutto ciò e al momento la selezione non è poi così ampia.

Invece sicuramente meno di nicchia è una novità che riguarda AirTag e la possibilità di ritrovarli direttamente tramite Apple Watch, così come le AirPods. Il tutto tramite la nuova app Trova Oggetti integrata in watchOS 8.

Salute, soprattutto mentale!

In watchOS 8 arriva anche una gradita novità per la Salute, ma in questo caso si parla di benessere mentale. Scompare – almeno apparentemente – l’app “Respirazione” che adesso cambia nome in “Mindfulness” e include una nuova modalità di riflessione che si affianca al tradizionale minuto di respirazione per alleviare lo stress. Selezionando l’opzione “Riflessione” gli utenti potranno fare piccole pause di un minuto per meditare su un tema semplice ma profondo, accompagnati da un’animazione che aiuta a visualizzare lo scorrere del tempo. Tutte le sessioni di Respirazione e Riflessione terminano con un riepilogo dei minuti totali di mindfulness e della frequenza cardiaca media, per rafforzare la connessione tra corpo e mente.

Piccoli cambiamenti accompagnano anche l’app Sonno che permette ora di monitorare e archiviare la frequenza respiratoria durante il sonno e di consultare i trend per conoscere i propri parametri e la relativa evoluzione nel tempo. Mentre l’app Allenamento include ora il Pilates e il Tai Chi come modalità ottimizzate per il monitoraggio delle calorie bruciate.

Disponibilità di watchOS 8

watchOS 8 richiede un iPhone 6s o successivo con iOS 15 o successivo, e un Apple Watch SE, Apple Watch Serie 3 o successivi modelli. Non tutte le funzioni di watchOS 8 sono disponibili su tutti i modelli in questione.

[review 771906]

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News