Netflix implementa il supporto per l’Audio Spaziale su iPhone e iPad

Finalmente anche su Netflix potremo sfruttare la funzione di Audio Spaziale con AirPods Pro e AirPods Max.

Netflix ha confermato che che sta iniziando l’implementazione del supporto per l’Audio Spaziale per la sua applicazione su iPhone e iPad. Ciò consentirà un’esperienza coinvolgente utilizzando i filtri audio direzionali.

netflix

Un portavoce di Netflix ha confermato che il supporto per l’Audio Spaziale arriverà su iPhone e iPad con iOS 14 e successivi. L’interruttore per la gestione dell’audio spaziale, compatibile solo con AirPods Pro e AirPods Max, si trova nel Centro di controllo.

L’Audio Spaziale garantisce un’esperienza coinvolgente grazie all’utilizzo di filtri audio direzionali per “riprodurre suoni praticamente ovunque nello spazio, creando un’esperienza sonora coinvolgente“. I canali surround emetteranno i suoni esattamente nel punto giusto, anche se giri la testa o muovi il dispositivo. Come? Usando il giroscopio e l’accelerometro presenti su AirPods Pro e iPhone, l’audio spaziale terrà traccia del movimento della testa e del dispositivo, confronterà i dati di movimento e rimapperà il campo sonoro in modo che rimanga ancorato al dispositivo anche quando la testa dell’utente si muove.

Inoltre, con iOS 15, arriverà anche la nuova opzione Spatialize Stereo, in grado di simulare l’esperienza dell’Audio Spaziale anche per i contenuti non Dolby Atmos.

Se non vedi il supporto all’Audio Spaziale sull’app Netflix, assicurati di avere l’ultima versione dall’App Store, ma in ogni caso non dovete avere fretta, perché il rilascio della nuova funzione avverrà gradualmente.

iPhone 13 (256GB) in sconto su

News