Il numero 69 non piace ad Apple e all’app Meteo

A quanto pare, Apple ha censurato il numero 69 dall'app Meteo.

The Verge ha scoperto che l’app Meteo di Apple non mostra i 69º fahrenheit in alcune versioni di iOS.

meteo 69 gradi apple

In pratica, l’app Meteo scende da 70 a 68 gradi, o viceversa, senza mai mostrare 69 gradi fahrenheit in diverse versioni del sistema operativo, inclusa la 14.6. Non è chiaro se si tratti di un bug o di un tentativo intenzionale di Apple di ridurre l’umorismo correlato al numero 69 (esatto, proprio per quel motivo…).

Tra l’altro, l’arrotondamento a 70 o 68 è presente solo nell’app Meteo integrata su iPhone, visto che la temperatura corretta di 69 gradi viene mostrata aprendo Weather.com, il portale da cui l’azienda prende i dati. Su vecchie versioni come iOS 11.2.1, la temperatura dei 69 gradi viene mostrata correttamente anche in Meteo.

Detto questo, l’app Meteo su iOS si rifiuterà di mostrare i 69 gradi in qualsiasi punto delle previsioni, che si tratti della temperatura attuale o delle previsioni orarie future. Per noi italiani il problema non sussiste, a meno che non abbiate impostato i gradi fahrenheit sul vostro iPhone.

Un ex sviluppatore Apple ha condiviso un’altra ipotesi dietro la mancanza del numero 69. In particolare, sembra che l’app Meteo utilizzi internamente le temperature Celsius, quindi le converte in numeri interi Fahrenheit per la visualizzazione sull’interfaccia utente. Questo significa che alcuni numeri in gradi Fahrenheit non verranno mai visti nell’app. In pratica, si tratterebbe solo di un problema di programmazione (che sembra già corretto in iOS 15) e di arrotondamento. Ad esempio, 20 gradi Celsius si convertono in 68 gradi Fahrenheit, mentre 21 gradi Celsius si convertono in 69,8 gradi Fahrenheit, che arrotondati arrivano a 70 gradi Fahrenheit. L’app sembra avere problemi simili con temperature come 65 gradi (dove 18 gradi Celsius si convertono in 64,4 gradi Fahrenheit, mentre 19 gradi Celsius sono 66,2 gradi Fahrenheit).

iPhone 13 Pro disponibile su

Curiosità