Bill Gates rimase spiazzato dal lancio di iTunes Music Store

Come reagì Bill Gates al lancio di iTunes Music Store?

Apple ha rivoluzionato l’industria musicale con l’iPod e con iTunes Music Store, che ha permesso ai clienti di acquistare singoli brani a prezzi molto bassi. Da vecchie e-mail, oggi scopre che Bill Gates e altri dirigenti del settore rimasero piuttosto sorpresi dall’ingresso di Apple nel mercato della musica nel 2003.


Come scoperto da @TechEmails su Twitter, il co-fondatore di Microsoft Bill Gates scrisse un’e-mail ad altri dipendenti Microsoft su come era rimasto sorpreso dalle capacità di Steve Jobs riguardo all’iTunes Store.

Nell’e-mail, inviata il 30 aprile 2003, Gates sottolinea come Jobs avesse il potere di “convincere le persone“. L’ex CEO di Microsoft aggiunse anche che la sua azienda stava lavorando per lanciare un servizio di musica online, ma che Apple aveva un netto vantaggio con iTunes Store.

Gates era anche curioso di sapere come Steve Jobs fosse riuscito a convincere le etichette discografiche a unirsi all’iTunes Store, poiché l’idea di vendere canzoni online invece di CD fisici a quel tempo sembrava piuttosto controversa.

Le capacità di Steve Jobs di concentrarsi su poche cose che contano e di convincere le persone che utilizzano correttamente l’interfaccia utente e commercializzare le cose come rivoluzionarie sono sorprendenti. Questa volta ha applicato il suo talento per ottenere un contratto di licenza migliore di chiunque altro nel mercato della musica. Questo è molto strano per me. Le operazioni delle aziende musicali offrono un servizio che è veramente ostile per l’utente ed è stato rivoluzionato un modo coerente grazie ad Apple.

L’e-mail rivela anche che Microsoft aveva preso in considerazione l’idea di offrire un servizio di streaming in abbonamento, ma Bill Gates non era sicuro che fosse l’opzione migliore a causa del fatto che gli utenti non avrebbero posseduto nessun brano o album, pur pagando. Gates chiede poi agli altri dirigenti Microsoft di “muoversi velocemente per ottenere qualcosa in cui l’Ul e i diritti musicali siano altrettanto buoni per raggiungere iTunes Store“.

La battaglia sul mercato della musica online tra Apple e Microsoft è poi stata vinta da Steve Jobs senza troppi problemi.

iPhone 13 Pro disponibile su

Curiosità