Spotify Greenroom: un altro competitor di Clubhouse?

Spotify ha da poco annunciato l'ennesimo competitor di Clubhouse. Se ne sentiva l'esigenza?

Spotify ha lanciato oggi il nuovo servizio Spotify Greenroom, un nuovo competitor per Clubhouse che l’azienda aveva annunciato già lo scorso marzo.

Il servizio è basato su Locker Room, un’app audio live incentrata sullo sport creata da Betty Labs. Spotify ha acquisito la società per sfruttarla come base per poter lanciare il proprio servizio.

Spotify Greenroom consente agli utenti di ospitare conversazioni dal vivo su sport, musica e cultura. Il lancio del servizio non è avvenuto in pompa magna, ma quasi in sordina, perchè l’azienda vuole spingere le persone a registrarsi e scoprire da soli come utilizzare l’app. Gli utenti possono registrarsi anche utilizzando il proprio account Spotify, anche se non è un requisito necessario. Alcune delle sue funzionalità principali di questa nuova app alla fine potrebbero arrivare nell’app di Spotify.

Con Greenroom sarà possibile anche “guadagnare”. Le conversazioni possono essere registrate e rilasciate come podcast. Inoltre, ci saranno finanziamenti diretti da Spotify per alcuni creatori di stanze, che verranno pagati in base alla popolarità delle loro stanze e al loro coinvolgimento. Al momento, però, le informazioni a riguardo sono piuttosto scarse.

L’app è disponibile al download gratuitamente da App Store. L’arrivo di Spotify Greenroom decreterà il definitivo crollo di Clubhouse? Forse, anche se ormai l’hype che si era creato al lancio del servizio è scemato abbastanza velocemente.

iPhone 12 in sconto su

News