Come funziona il drag-and-drop su iOS 15

La funzione drag-and-drop arriva su iPhone con iOS 15.

Tra le novità di iOS 15 passate in sordina segnaliamo la possibilità di effettuare il drag-and-drop di un elemento da un’app ad un’altra.

ios 15

Il drag-and-drop è una funzione molto comoda, presenta da anni su vari sistemi operativi, che consente di selezionare, trascinare e spostare file, immagini o blocchi di testo da un’app all’altra. Il trascinamento della selezione sui dispositivi mobili è un po’ più complicato perché implica l’utilizzo di più dita per trascinare e rilasciare gli elementi tra le app, visto che non abbiamo mouse o touchpad e che lo schermo dell’iPhone è di dimensioni limitate.

LEGGI ANCHE: Con iOS 15 puoi aggiungere più volte la stessa app

La procedura è un po’ macchinosa. In pratica, dopo aver selezionato l’elemento scelto (per ora solo immagini e testo) dovrai trascinarlo sullo schermo con un dito senza lasciarlo andare. Con un altro dito, dovrai andare alla schermata principale o entrare in modalità multitasking e selezionare l’app di destinazione. Una volta aperta la nuova app, potrai rilasciare l’immagine o il testo all suo interno.

iOS 15 mostrerà un segnale visivo nell’angolo in alto a destra dell’elemento che viene trascinato, un segno “+” verde che indica che è possibile rilasciare l’elemento in quella nuova posizione. Se rilasci l’elemento in un altro punto dello schermo senza vedere il segno “+”, scomparirà e dovrai riavviare la procedura.

La funzione sembra basarsi su un trascinamento della selezione già disponibile in iOS, visto che questa è la procedura che usiamo per raggruppare le app nella stessa cartella. iOS 15 migliora la funzionalità per consentire agli utenti di effettuare il drag-and-drop su altri elementi.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

iOS