Con iOS 15 puoi richiedere i rimborsi in-app direttamente dalle app

Una piccola ma utile funzionalità introdotta in iOS 15 consente agli utenti di richiedere i rimborsi per gli acquisti in-app direttamente all’interno dell’app, invece di dover utilizzare la pagina “Segnala un problema” sul sito Apple.

rimborso app ios 15

Apple ha introdotto una nuova API StoreKit che consente agli sviluppatori di implementare l’opzione “Richiedi un rimborso” all’interno delle loro app. Gli utenti possono toccare questa opzione, selezionare un acquisto in-app specifico, identificare il problema che ha portato alla richiesta di rimborso e toccare il pulsante specifico. Una volta inviata la richiesta, i clienti riceveranno entro 48 ore un’e-mail da Apple con un aggiornamento sullo stato del rimborso.

Quando si richiede un rimborso all’interno di un’app, i clienti hanno comunque la possibilità di visitare la pagina Segnala un problema sul sito Web di Apple per verificare lo stato dei reclami.

Inoltre, StoreKit 2 aiuta gli sviluppatori a monitorare meglio gli acquisti effettuati dai loro utenti invece di obbligarli ad affidarsi a soluzioni di terze parti come RevenueCat. Il kit introduce nuove API per determinare i diritti sui prodotti e l’idoneità alle offerte, ottenere rapidamente la cronologia degli acquisti in-app di un utente, scoprire lo stato più recente di un abbonamento con un semplice controllo e, come detto prima, offrire agli utenti un modo per gestire gli abbonamenti e richiedere rimborsi in-app. Apple sta inoltre aggiornando l’API del server dell’App Store e le relative notifiche per consentire agli sviluppatori di sapere in tempo reale quando scade l’abbonamento di un utente, così da poter presentare offerte specifiche.

iPhone 13 Pro disponibile su

Guide