Facebook rivela quale sarà l’impatto di iOS 14.5 sugli inserzionisti

In rete trapela un documento interno di Facebook dedicato alla trasparenza del tracciamento introdotta da Apple con iOS 14.5.

Facebook ha più volte criticato la funzione di trasparenza del tracciamento introdotta da Apple con iOS 14.5 e ora un meno aziendale trapelato in rete rileva quali potrebbero essere le conseguenze per gli inserzionisti che lavorano sul social network di Mark Zuckerberg.

 

Come rivelato da Insider, il memo è stato inviato nelle scorse ore ad alcuni inserzionisti per spiegare come la trasparenza del tracciamento delle app influenzerà gli annunci su Facebook e Instagram. L’azienda si aspetta che i risultati delle campagne pubblicitarie “fluttueranno” gradualmente man mano che gli utenti aggiorneranno i propri dispositivi a iOS 14.5 nelle prossime settimane.

Gli inserzionisti perderanno la capacità di indirizzare un annuncio specifico in un periodo di tempo stimato per generare una conversione quando si tratta di utenti iOS, come spiegato nel memo:

  • I dati di opt-out del click-through di 1 giorno saranno modellati per gli inserzionisti.
  • Le impostazioni di attribuzione di click-through di 7 giorni e di view-through di 1 giorno non includeranno più gli eventi disattivati ​​per iOS 14.5.
  • Gli strumenti di attribuzione di click-through di 28 giorni, view-through di 7 giorni e view-through di 28 giorni non saranno più disponibili per gli inserzionisti.

Per gli utenti che eseguono iOS 14.5, entrambe le app Facebook e Instagram disattiveranno automaticamente le impostazioni di tracciamento. L’azienda chiarisce inoltre che non sarà possibile creare campagne di installazione di app mobili con gli utenti iOS 14.5 come pubblico di destinazione. Le campagne di questo tipo attualmente attive con utenti iOS come pubblico di destinazione non verranno più visualizzate per coloro che eseguono iOS 14.5.

Nelle prossime settimane, gli inserzionisti dovrebbero aspettarsi una diminuzione del pubblico per i loro annunci, con più utenti che rinunceranno a essere monitorati. Questo, ovviamente, dovrebbe influire anche sulle entrate di Facebook, che si basano principalmente sugli annunci pubblicitari.

iPhone 12 Viola in sconto su

News