Apple lancia nuove iniziative per l’equità e la giustizia razziale

Apple ha presentato nuovi progetti nell'ambito delle sue iniziative per l'eguaglianza e la giustizia razziale.

Apple ha annunciato una serie di nuovi progetti nell’ambito della sua iniziativa REJI (Racial Equity and Justice Initiative) da 100 milioni di dollari per aiutare a smantellare le barriere alle opportunità e combattere le ingiustizie affrontate dalle comunità di colore.

apple reji

Il grande annuncio di cui si parlava ieri riguarda diversi progetti che includono il Propel Center, un hub globale di innovazione e apprendimento per l’Historically Black Colleges and Universities (HBCUs), una Apple Developer Academy per supportare il coding e l’istruzione tecnologica per gli studenti a Detroit e finanziamenti con capitale di rischio per imprenditori di colore.

Siamo tutti responsabili dell’urgente lavoro di costruzione di un mondo più giusto e più equo e questi nuovi progetti inviano un chiaro segnale dell’impegno di Apple“, ha affermato Tim Cook. “Stiamo lanciando le ultime iniziative del REJI con partner in un’ampia gamma di settori e background – dagli studenti agli insegnanti, dagli sviluppatori agli imprenditori, dai responsabili delle comunità ai sostenitori della giustizia – lavorando insieme per responsabilizzare le comunità che hanno sopportato il peso del razzismo e troppo a lungo. Siamo onorati di contribuire a realizzare questa visione e di abbinare le nostre parole e azioni ai valori di equità e inclusione che abbiamo sempre apprezzato in Apple“.

L’iniziativa si basa sul lavoro di Apple per promuovere l’equità razziale nell’istruzione, nell’economia e nel sistema di giustizia penale, ed è guidata dal vicepresidente di Apple per l’ambiente, le politiche e le iniziative sociali, Lisa Jackson.

Ogni individuo merita pari accesso alle opportunità indipendentemente dal colore della pelle o dal codice postale“, ha detto Jackson. “Per troppo tempo, le comunità di colore hanno affrontato gravi ingiustizie e barriere istituzionali per perseguire il sogno americano, e siamo orgogliosi di prestare le nostre voci e risorse per costruire nuovi motori di opportunità che potenziano, ispirano e creano cambiamenti significativi“.

Apple sta contribuendo con 25 milioni di dollari donati al Propel Center, progettato per supportare la prossima generazione di leader di colore, fornendo programmi di studio innovativi, supporto tecnologico, opportunità di carriera e programmi di borse di studio. Il Propel Center (di cui vedete alcuni render in questo articolo) offrirà una vasta gamma di percorsi educativi, tra cui intelligenza artificiale e apprendimento automatico, tecnologie agricole, giustizia sociale, arti dell’intrattenimento, sviluppo di app, realtà aumentata, design e arti creative, preparazione alla carriera e imprenditorialità. Gli esperti Apple aiuteranno a sviluppare programmi di studio e forniranno tutoraggio continuo e supporto per l’apprendimento, oltre a opportunità di stage.

apple reji 2

“Siamo entusiasti di collaborare con Apple a questo progetto straordinario” ha dichiarato Anthony Oni, fondatore e presidente del consiglio di amministrazione di Ed Farm, e vice presidente di Southern Company. “Il Propel Center contribuirà a far nascere una nuova generazione di leader e a promuovere l’innovazione nel mondo tecnologico e oltre, fungendo da trampolino di lancio per il cambiamento nelle comunità di tutta l’America”.

Entro la fine dell’anno, Apple aprirà anche una Apple Developer Academy a Detroit. L’accademia è progettata per dare nuove risorse a giovani imprenditori, creatori e programmatori di colore, aiutandoli a coltivare le competenze necessarie per i lavori nell’economia delle app iOS sempre in più rapida crescita. Lanciati in collaborazione con la Michigan State University, i corsi della Apple Developer Academy saranno aperti a tutti gli studenti di Detroit, indipendentemente dal loro background accademico o se hanno precedenti esperienze di codifica. I corsi saranno simili a quelli dell’Academy Apple di Napoli.

Inoltre, Apple ha annunciato due nuovi investimenti per fornire capitale alle imprese guidate da imprenditori di colore. La società investirà 10 milioni di collari con Harlem Capital – una società di venture capital con sede a New York – per sostenere i suoi investimenti in 1.000 società con fondatori di colore nei prossimi 20 anni. Oltre a fornire capitali agli imprenditori di colore, Harlem Capital presterà la sua esperienza per promuovere l’accesso alle opportunità economiche negli USA. L’azienda offrirà orientamento e tutoraggio agli studenti della Detroit Developer Academy e ai partecipanti all’Entrepreneur Camp di Apple per fondatori e sviluppatori neri. Apple sosterrà anche il programma di stage di Harlem Capital, incentrato sull’apertura delle porte per le donne di colore.

iniziative apple

La società investirà inoltre 25 milioni di dollari nel Clear Vision Impact Fund di Siebert Williams Shank, che fornisce capitali alle piccole e medie imprese, con un’enfasi sulle società guidate da persone di colore. Il fondo mira a sostenere le aziende che operano o servono mercati sottoserviti e che promuovono iniziative di crescita inclusiva.

Infine, Apple sta dando un contributo al King Center, un memoriale dedicato all’eredità di Martin Luther King Jr. per condividere i suoi insegnamenti e ispirare le nuove generazioni a portare avanti il ​​suo lavoro incompiuto. La prossima settimana, la figlia di Martin Luther King Jr. e il CEO del The King Center, il Dr. Bernice A. King, pubblicheranno un invito all’azione incoraggiando i giovani a restituire favori alle loro comunità come parte della serie “Challenge for Change” di Apple, un set di guide alla conversazione e di sfide basate sull’apprendimento su questioni legate alla razza e alla disuguaglianza.

News