Mark Zuckerberg: “iOS 14 danneggerà le piccole imprese”

Apple finisce nuovamente sotto accusa, con Facebook che rincara la dose sulle nuove limitazioni previste da iOS 14 e relative al tracciamento pubblicitario.

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha affermato che iOS 14 danneggerà le piccole imprese non appena Apple attiverà l’obbligo per gli sviluppatori di richiedere l’autorizzazione degli utenti per il tracciamento pubblicitario.

zuckerberg-cook

L’attacco di Zuckerberg si riferisce alle nuove limitazioni previste da Apple su iOS 14 per tutelare la privacy degli utenti. Viste le tante critiche ricevute, Apple ha deciso di posticipare il tutto a inizio 2021, quando ogni app dovrà richiedere l’autorizzazione espressa degli utenti per accedere al loro IDFA e fornire pubblicità mirate e personalizzate.

Queste pubblicità su misura cercano di mostrare solo gli annunci potenzialmente più interessanti per ogni singolo utente, ma senza accesso all’IDFA sarà impossibile effettuare questo tipo di targettizzazione. Fino ad oggi, gli utenti potevano disattivare il monitoraggio dalle impostazioni su iPhone, ma con iOS 14 dovranno essere le app a richiedere espressamente questo tipo di autorizzazione.

Facebook ha più volte criticato questa scelta di Apple, e ora Zuckerberg rincara la dose affermando che ad essere danneggiate saranno soprattutto le piccole e medie aziende che fanno affidamento alle sponsorizzate su Facebook per cercare di raggiungere gli utenti più interessati: “Le azioni pianificate da società  come Apple potrebbero avere un effetto negativo significativo sulle piccole imprese e sulla ripresa economica nel 2021 e oltre“.

E ancora: “la pubblicità personalizzata sta aiutando le piccole imprese a trovare clienti, a far crescere le loro attività e a creare posti di lavoro. Le novità previste da Apple limiteranno la capacità di queste imprese di raggiungere i clienti”.

Intanto, il settore pubblicitario sta già passando a un nuovo metodo di monitoraggio, noto come fingerprinting del dispositivo, che utilizza la grande varietà di dati segnalati dal dispositivo per cercare di identificare in modo univoco un device.

News