Disponibili iOS 13.7 e iPadOS 13.7 con novità per le notifiche di esposizione COVID-19

È disponibile da pochi minuti iOS 13.7, con una novità per quanto riguarda le API di notifica dell'esposizione

Apple ha rilasciato la versione finale di iOS 13.7 per iPhone e di iPadOS 13.7 per iPad, dopo la beta pubblicata alcuni giorni fa per i soli sviluppatori.

ios 13.7

Come ampiamente spiegato in questo articolo, con iOS 13.7 (non iPadOS 13.7) i singoli stati potranno attivare le notifiche di esposizione COVID-19 senza la necessità di sviluppare e supportare un’app ufficiale. iOS 13.7 consente infatti agli utenti di aderire al sistema di notifiche di esposizione COVID-19 in modo nativo, ovviamente con la collaborazione delle autorità sanitarie locali.

Fortunatamente, l’Italia si è mossa con largo anticipo rilasciando l’app Immuni che sfrutta proprio le API di Apple e Google, in grado di garantire la massima tutela della privacy. Va quindi precisato che iOS 13.7 e la nuova Exposure Notifications Express non avranno alcun impatto sulle app esistenti, visto che l’aggiornamento non sostituisce in alcun modo Immuni per quanto riguarda le notifiche di esposizione. Inoltre, tutte le app rilasciate dai governi continueranno a essere supportate da Apple come sempre. Anche il server sarà sempre quello dell’autorità sanitaria ufficiale e non di Apple o Google. Le Exposure Notifications Express sono infatti pensate principalmente per quegli stati che non hanno ancora un’app ufficiale dedicata alle notifiche di esposizione.

Da quanto trapela in queste ore, Immuni resterà attiva come unica soluzione per il tracciamento dei contatti in Italia.

In pratica, gli Stati che utilizzano Exposure Notifications Express integrato in iOS 13.7 non avranno bisogno di fornire o sviluppare un’app e possono invece dare ad Apple e Google informazioni su come contattare l’autorità sanitaria pubblica, le indicazioni per i residenti e le raccomandazioni in caso di contagio. In questo modo, Apple potrà personalizzare stato per stato le notifiche di esposizione integrate.

notifiche esposizione ios 13.7

Una volta che uno stato aderisce alle notifiche di esposizione integrate su iOS, Apple invierà un avviso nella schermata di sblocco per chiedere agli utenti di quel paese di aderire al sistema, se ovviamente lo vogliono. Questa opzione può essere modificata in qualsiasi momento dalle impostazioni, andando nella nuova sezione “Notifiche di esposizione” e abilitando/disabilitando la relativa voce. In pratica, il sistema verrà attivato a prescindere dall’installazione di un’app terza.

iOS 13.7 e iPadOS 13.7 correggono anche alcuni bug minori e sono disponibili su iPhone e iPad andando in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

Aggiornamenti