Facebook contro iOS 14: “Serio rischio per il settore pubblicitario”

Facebook ha criticato alcune funzioni di iOS 14 che rischiano di limitare l'intero settore pubblicitario.

iOS 14 introduce una serie di funzionalità che consentono agli utenti di controllare a quali dati può accedere ciascuna app, migliorando sensibilmente la privacy. Secondo Facebook, però, queste novità potrebbero arrecare non pochi danni al settore pubblicitario.

facebook ads ios 14

David Wehner, Chief Financial Officer di Facebook, ha dichiarato alla CNBC che l’azienda teme che iOS 14 avrà un impatto negativo sul modo in cui Facebook gestisce le sue pubblicità. Poiché le entrate dell’azienda derivano in gran parte dalla pubblicità, qualsiasi tentativo di ostacolare tale pratica danneggerà le attività di Facebook.

Stiamo ancora cercando di capire come saranno questi cambiamenti e quale impatto avranno su di noi e sul resto del settore, ma di sicuro renderà più difficile la crescita degli sviluppatori di app e di altri utenti che utilizzano gli annunci su Facebook e altrove.

Wehner fa riferimento a una nuova opzione inclusa in iOS 14 che consente agli utenti di disabilitare il tracciamento tra le app. Gli sviluppatori utilizzano i tracker per identificare in modo anonimo ciascun utente in diverse app e siti Web in modo da poter indirizzare gli annunci pubblicitari in base a come l’utente utilizza il suo dispositivo. Anche se l’opzione id tracciamento viene lasciata attiva, le app di terze parti dovranno chiedere l’autorizzazione per il monitoraggio e la raccolta dei dati personali.

Ecco come Apple descrive questa funzione:

Apple impone agli sviluppatori di app di chiedere l’autorizzazione prima di tracciare te o il tuo dispositivo su app o siti Web di cui non sono proprietari al fine di indirizzare la pubblicità personalizzata, misurare le tue azioni per scopi pubblicitari o condividere le tue informazioni con i broker di dati.

David Wehner sostiene che la piattaforma pubblicitaria di Facebook è fondamentale per le piccole imprese, poiché chiunque può facilmente promuovere i propri prodotti e servizi verso milioni di persone. La società prevede una crescita delle entrate del 10% per il terzo trimestre, ma ora Facebook parla anche di un calo nel quarto trimestre una volta che iOS 14 sarà disponibile al pubblico.

Tuttavia, non è ancora chiaro come Apple verificherà se queste app stanno raccogliendo dati personali attraverso altre app e siti Web terzi.

Il nostro punto di vista è che Facebook e gli annunci mirati sono un’ancora di salvezza per le piccole imprese, in particolare ai tempi di Covid, e siamo preoccupati che le politiche di piattaforme aggressive taglieranno quell’ancora di salvezza in un momento in cui è così essenziale per la crescita delle piccole imprese “, conclude Wehner.

Se stai già utilizzato iOS 14 beta, puoi trovare la nuova opzione di monitoraggio accedendo al menu Privacy nell’app Impostazioni.

iPhone 12 Viola in sconto su

News