I principali fornitori Apple aumentano la produzione

Dalla Cina arrivano segnali importanti per quanto riguarda la produzione di futuri prodotti Apple.

Alcuni dei più importanti fornitori Apple con sede in Cina hanno aumentato l’assemblaggio e la produzione dei componenti che saranno utilizzati sui futuri dispositivi dell’azienda.

luxurshare

Come riporta DigiTimes, Luxushare ha aumentato la produzione degli AirPods, forse in vista del lancio di nuovi modelli tra fine 2020 e inizio 2021. La stessa azienda cinese potrebbe presto occuparsi dell’assemblaggio di Apple Watch e, soprattutto, iPhone.

Anche BOE si sta preparando alla produzione di pannelli OLED per iPhone 12, anche se non dovrebbe partecipare al lotto iniziale previsto per settembre-ottobre. Questo significa che i primi iPhone 12 non includeranno pannelli OLED prodotti da BOE, mentre le cose potrebbero cambiare con i lotti successivi tra fine 2020 e inizio 2021.

Infine, MediaTek sta investendo per aumentare la produzione dei chipset Wi-Fi 6 per tutti i prossimi dispositivi Apple.

News