Apple Maps su iOS 14: avvisi autovelox, Guide, auto elettriche e tanto altro

Scopriamo le novità di Apple Maps su iOS 14, come i nuovi avvisi dedicati agli autovelox e le inedite opzioni per i ciclisti.

Importanti novità anche per l’app Mappe su iOS 14, non solo a livello di qualità delle mappe in alcuni paesi, ma anche per quanto riguarda alcune funzioni.

apple maps ios 14

Con Apple Maps e iOS 14 sarà più facile navigare grazie a nuove indicazioni per i ciclisti, itinerari per i veicoli elettrici e Guide curate delle città. Verranno pian piano migliorate anche tutte le mappe, come già avvenuto per quella degli Stati Uniti.

Una delle novità più interessanti è la presenza di informazioni su autovelox e telecamere ZTL, attualmente non attiva in tutti i paesi. Apple Maps avviserà il conducente della presenza imminente di autovelox sul suo tragitto, in modo tale da evitare multe. Apple non ha rilasciato molti dettagli in merito, ma sappiamo che gli utenti saranno avvisati con apposita notifica quando la navigazione su Apple Maps è attiva.

Le indicazioni per i ciclisti tengono conto dell’altitudine, del traffico e della presenza di scalinate lungo il percorso. Ci saranno quindi indicazioni sui percorsi ciclabili, altitudini e l’eventuale presenta di scale o strade molto ripide e difficoltose da percorrere in bici. La funzione sarà inizialmente disponibile solo in alcune città.

Gli itinerari per i veicoli elettrici includono anche le stazioni di ricarica lungo il tragitto in base al livello di ricarica del veicolo e ai tipi di ricarica. Apple sta attualmente lavorando con BMW e Ford per integrare il routing EV nelle mappe per i loro modelli di auto elettriche e prevede di aggiungere la compatibilità con molti più produttori col passare del tempo. Mappe terrà traccia di quale auto stai guidando e saprà quali tipi di caricabatterie puoi utilizzare, indirizzando l’utente verso le colonnine compatibili. Il sistema terrà in considerazione anche il tipo di strada e il meteo, che possono influenzare l’autonomia. CarPlay integra anche un’ulteriore categoria “Ricarica EV” per le app correlate alla ricarica delle auto elettriche.

Per gli utenti che desiderano un’esperienza più tradizionale nella ricerca delle colonnine (piuttosto che avere un percorso personalizzato), è possibile usare come sempre l’apposita funzione in Apple Maps.

Inoltre, alcune città in tutto il mondo hanno implementato “zone verdi” o “zone di congestione” in cui la guida di alcuni tipi di auto è limitata o in cui è previsto un costo aggiuntivo per la guida di auto in determinati orari o in determinati giorni. Apple aggiungerà tali zone a Maps in modo che i conducenti possano essere indirizzati correttamente attraverso o intorno queste aree, a seconda del veicolo e delle preferenze.

Le guide delle città propongono invece un elenco curato di luoghi interessanti da visitare, creato a partire da una selezione di risorse affidabili.

guide apple maps

Le Guide consentono di scoprire nuovi ristoranti o attrazioni turistiche. La funzione sarà inizialmente disponibile solo in alcune città.

Inoltre, Apple Maps mostrerà la presenza di semafori e autovelox ai guidatori, proprio come avviene in altre app come Waze.

Infine, l’app sarà in grado di imparare e migliorare la localizzazione grazie all’aiuto dell’utente. Nelle aree fitte in cui non è possibile ottenere una posizione precisa, Apple Maps ti chiederà di alzare il telefono e scansionare gli edifici dall’altra parte della strada per perfezionare la tua posizione. Questa funzione si basa su Look Around.

Quando esegui la scansione dello skyline per perfezionare la tua posizione, Apple non invia alcun dato ai suoi server. La corrispondenza viene eseguita sul tuo dispositivo.

iOS