CatchUp, il nuovo esperimento di Facebook per le chiamate audio di gruppo

Vi è mai capitato di voler organizzare una chiamata di gruppo e di dover attendere sempre gli ultimi ritardatari? Facebook ha trovato la soluzione.

L’ultima app sperimentale di Facebook di chiama CatchUp è ha l’obiettivo di evitare perdite di tempo quando si avvia una chiamata audio di gruppo e alcuni partecipanti arrivano in ritardo.

catchup facebook

Con CatchUp puoi organizzare una chiamata di gruppo fino a otto persone e impostare il tuo stato come “pronto” non appena sei disponibile. Anche gli altri partecipanti potranno fare altrettanto, in modo tale che la chiamata inizierà solo quando tutti saranno pronti.

L’app consente quindi di creare gruppi con i propri amici e familiari e di avviare la chiamata con un click solo quando tutti sono disponibili. In questo modo, non si creeranno più quelle situazioni in cui avvii una chiamata e devi attendere diversi minuti prima che tutti siano disponibili ed entrino.

Non è necessario un account Facebook per utilizzare CatchUp in quanto il servizio funziona con l’elenco dei contatti del telefono. Tramite le impostazioni sulla privacy di CatchUp, puoi scegliere quali dei tuoi contatti possono partecipare alle chiamate con te.

Facebook stava lavorando su CatchUp prima che la diffusione di COVID-19 costringesse la maggior parte delle persone a rimanere in casa. Tuttavia, la pandemia ha spinto il team ad accelerarne lo sviluppo.

CatchUp è al momento disponibile in fase di test solo negli Stati Uniti.

News