Il supporto per Philips Hue Bridge v1 terminerà ad aprile 2020

Philips ha annunciato che il supporto per Hue Bridge v1 terminerà ad aprile 2020.

Tramite un tweet di risposta a un cliente scontento, Philips ha confermato che il supporto per Hue Bridge v1 si interromperà dopo aprile 2020.

Dopo aprile 2020 non saranno resi disponibili ulteriori aggiornamenti software per Hue Bridge v1 e la compatibilità con i nostri servizi online verrà interrotta. Hue Bridge v1 potrà ancora essere controllato localmente tramite l’app dedicata Philips Hue Bridge v1.

Nell’aprile del 2019, Philips aveva fatto il seguente annuncio riguardante Hue Bridge v1:

Signify (precedentemente noto come Philips Lighting) ha introdotto Hue Bridge v1 più di cinque anni fa. Da allora sono state introdotte versioni nuove e migliorate. Al fine di garantire che i nostri clienti continuino a ricevere le migliori prestazioni di illuminazione possibili, Signify ha quindi deciso di interrompere ulteriori aggiornamenti software e servizi online per Hue Bridge v1 e concentrarsi invece sul supporto del nostro ecosistema Hue Bridge v2.

Hue Bridge v1 continuerà a funzionare con l’app dedicata, tuttavia, non funzionerà più con l’app Hue ufficiale perché per funzionare richiederà che il Bridge sia aggiornato. Inoltre smetterà anche di funzionare il supporto per gli assistenti digitali come Alexa e Siri.

Philips ha rassicurato i suoi clienti sul fatto che non ha in programma piani per concludere presto il supporto per il Bridge v2 e che attualmente non sta lavorando ad un nuovo modello.

 

Accessori