Vendite iPhone di nuovo in crescita durante l’ultimo trimestre del 2019

Nuovi dati confermano l'ottimo andamento delle vendite degli iPhone durante gli ultimi mesi del 2019. Ecco le stime di Gartner.

Il trimestre delle vacanze natalizie ha visto crescere le vendite degli iPhone per la prima volta dopo quattro trimestri consecutivi al ribasso, almeno secondo le ultime stime pubblicate da Gartner.

Apple ha dichiarato di aver registrato guadagni pari a 55,96 miliardi di dollari dalla vendita degli iPhone negli ultimi tre mesi dell’anno, con Tim Cook che ha commentato questi dati parlando soprattutto del grande successo dell’iPhone 11. Apple, però, non rilascia più le informazioni sul numero di unità vendute, per cui dobbiamo fidarci delle stime di società come Gartner.

Secondo questi dati, Apple avrebbe venduto 69,5 milioni di iPhone, contro i 64,5 milioni dello stesso periodo di un anno prima. In totale, la quota di mercato dell’azienda è arrivata al 17,1% durante il trimestre, appena lo 0,2% in meno rispetto a Samsung. Considerando l’intero 2019, Apple si posiziona al terzo posto come maggiore produttore di smartphone, dietro Samsung e Huawei.

“Un leggero abbassamento dei prezzi della serie iPhone 11, rispetto all’iPhone XR, e altre riduzioni del prezzo per i modelli iPhone della generazione precedente, hanno facilitato la domanda e aiutato Apple a riconquistare la posizione numero 2“, ha dichiarato Annette Zimmermann, vicepresidente presso Gartner.

Le vendite degli iPhone sono state particolarmente forti in Cina, dove sono cresciute del 39% nel quarto trimestre. Apple ha inoltre registrato ottimi risultati in alcuni mercati maturi e in via di sviluppo, come Regno Unito, Francia, Germania, Brasile e India.

Gartner prevede di vedere nuovamente crescere le vendite degli iPhone nella seconda metà dell’anno, grazie al lancio dei primi modelli 5G.

Dati di vendita