Apple riapre altri store in Cina

Sono stati riaperti decine di Apple Store in Cina, ora che la situazione coronavirus sembra quantomeno essersi assestata nel paese.

Apple sta lentamente riaprendo i suoi negozi al dettaglio in Cina, dopo la chiusura forzata dovuta all’epidemia di coronavirus.

apple store cina

Da ieri sono 29 su 42 gli Apple Store aperti nel territorio cinese, anche se a orari limitati almeno fino ai primi giorni di marzo.

Tredici negozi Apple in Cina rimangono chiusi, tra i quali figurano Shanghai International Trade, Nanjing Jinmaohui, Suzhou, Hangzhou Vientiane City, West Lake, Xiamen New Life Plaza, Tahoe Plaza. Tutti i negozi Apple a Tianjin e Chongqing sono ancora chiusi.

Apple aveva deciso di chiudere tutti gli store e gli uffici aziendali in Cina a causa dell’epidemia di coronavirus. Con il passare dei giorni, l’azienda ha poi iniziato a riprendere diverse attività e ad riaprire i primi Apple Store, partendo da Pechino per poi arrivare in altre regioni della Cina.

Le ripercussioni economiche derivanti dal coronavirus potrebbero essere molto pesanti per Apple, anche se diversi analisti concordano nel dire che l’azienda riuscirà a recuperare nel secondo semestre.

Apple AirPods in sconto su

News