Auto Crisis: la recensione in anteprima di iPhoneItalia

11 dicembre 2009 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Dopo le anteprime che iPhoneItalia vi ha mostrato nei giorni scorsi, il gioco Auto Crisis ha suscitato molto interesse negli utenti. Per questo, siamo riusciti a provare in anteprima questo gioco di corse! Vediamolo insieme…

IMG_0398

La versione che abbiamo provato è ancora una beta, tant’è che manca la modalità “Time Trial” non è ancora attiva. Abbiamo però avuto modo di provare il gioco nella modalità più importante, il campionato.

Prima di iniziare una gara dobbiamo scegliere il colore della nostra auto:

IMG_0397

Fatto questo, possiamo finalmente iniziare la corsa. Lo scopo, logicamente, è quello di finire primi e per farlo, oltre a dover correre più degli avversari, possiamo utilizzare una serie di armi disseminate lungo la pista.

Auto-Crisis-07

IMG_0401

La gara avviene su un circuito cittadino, come dimostrano le auto che si vedono sullo sfondo; durante la sfida potremo incontrare altre vetture da evitare per non rallentare la nostra corsa.

IMG_0400

Auto-Crisis-09

Per quanto riguarda i controlli, per accelerare e controllare l’auto dobbiamo utilizzare il touchscreen: basta infatti toccare qualsiasi parte dello schermo per iniziare ad accelerare e spostare il dito a destra o sinistra (senza mai alzarlo dal display) per girare. Si tratta di un tipo di controllo davvero particolare, molto difficile all’inizio ma che si dimostra funzionale dopo qualche partita.  Sinceramente, avrei optato per qualche soluzione diversa, ma tutto sommato si tratta di un approccio originale.

IMG_0402

La grafica è ben realizzata, soprattutto per quanto riguarda i giochi di luci ed ombre, anche l’audio è buono con musiche ed effetti sonori di ottima qualità

Auto Crisis è quindi un gioco arcade molto particolare, che ha dalla sua una giocabilità originale e divertente.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.